Microsoft mostra il nuovo Control Center su Windows 10

Microsoft mostra il nuovo Control Center su Windows 10

Microsoft mostra il nuovo Control Center su Windows 10

Microsoft ha rilasciato Windows 10 Insider Preview build 16199 per PC nel Canale veloce, una nuova versione beta dell’aggiornamento Redstone 3 previsto per l’ultima parte dell’anno in corso e atteso come Fall Creators Update. La compagnia è solita inserire alcuni screenshot nelle note di rilascio che accompagnano le novità introdotte, tuttavia all’interno dell’ultimo comunicato è stata inserita un’immagine non ancora pronta per la pubblicazione.

Questa mostra una nuova icona nella taskbar di Windows 10 rappresentata da un ingranaggio (come le impostazioni del SO) che, in base ad alcune ricerche effettuate da Zac Bowden di WindowsCentral, conduce ad un nuovo Control Center per il sistema operativo. Microsoft sta testando questa funzionalità per ridurre il numero di icone presenti nell’attuale Action Center, dedicando loro uno spazio riservato all’interno di una sezione dedicata.

Nella nuova sezione troviamo diverse impostazioni rapide, ad esempio per gestire Wi-Fi, modalità aereo, o per attivare la Modalità Tablet, oppure si potrà modificare la luminosità del display in maniera estremamente rapida o accedere alle finestre estese per la gestione delle Impostazioni, delle Reti, dei monitor esterni o delle VPN. I singoli tasti possono godere di un maggiore spazio per l’interazione con dita e mouse, con etichette più evidenti rispetto ad oggi.

Microsoft mostra il nuovo Control Center su Windows 10

Fonte hwupgrade.it

Microsoft mostra il nuovo Control Center su Windows 10

Secondo alcune speculazioni apparse online, Microsoft potrebbe considerare un cambio di nome per l’Action Center che, privato di alcune delle sue funzionalità principali, diventerebbe un semplice Centro Notifiche. Nelle ultime build di Windows 10 disponibili al pubblico è possibile accedere al nuovo Control Center, anche se è disattivato di default. Il risultato attuale mostra tuttavia un lavoro assolutamente incompleto, ben distante dallo screenshot divulgato da WindowsCentral.


Il nuovo Control Center inoltre non è al momento una certezza, con Microsoft che probabilmente si aspetta di ottenere un feedback dagli Insider per decidere se implementarlo sul prossimo Fall Creators Update. Il suo design e la sua struttura potrebbero inoltre ricevere numerose modifiche prima del rilascio della versione finalizzata, seguendo un approccio che finora la compagnia ha mantenuto con il suo Windows 10 e mettendo al primo posto il responso degli utenti.

AMCOMPUTERS

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

Lascia un commento