Adattatore Sonnet da Thunderbolt Due monitor con un solo cavo

Adattatore Sonnet da Thunderbolt Due monitor con un solo cavo

Adattatore Sonnet da Thunderbolt Due monitor con un solo cavo

Sonnet Technologies ha presentato l’ultimo dei suoi dispositivi Thunderbolt 3, l’adattatore da Thunderbolt 3 a Dual HDMI 2.0.

L’adattatore in questione non richiede alimentazione (si alimenta direttamente dal bus) e consente di gestire due monitor 4K indipendenti da un’unica sorgente Thunderbolt 3.

Molti utenti preferiscono lavorare con configurazioni che prevedono due display sfruttando la possibilità di estendere il desktop

(i monitor vengono considerati come una scrivania unica e continua) collocando alcune applicazioni su un display, e palette e altri programmi sull’altro.

Adattatore Sonnet da Thunderbolt Due monitor con un solo cavo

Fonte

Adattatore Sonnet da Thunderbolt Due monitor con un solo cavo

Normalmente è richiesto un cavo video/adattatore per ciascun monitor ognuno dei quali occupa una porta Thunderbolt.

L’adattatore di Sonnet è una soluzione plug-and-play, non richiede driver o software, che permette di distribuire il segnale video a due monitor HDMI.

Basta collegare l’adattatore Thunderbolt al computer, collegare i monitor con i tradizionali cavi HDMI e configurare i display in base alle proprie esigenze nelle Preferenze di Sistema, scegliendo di utilizzare i monitor per la duplicazione dello schermo oppure come scrivania estesa.

L’adattatore Sonnet Thunderbolt 3 to Dual HDMI 2.0 supporta due monitor con risoluzioni fino a 4K /60Hz ma anche display con risoluzioni inferiori quali full HD 1080p 1.920 x 1.080 e 1.920 x 1.200, utile in ambito domestico o ufficio.

L’adattatore supporta anche l’audio e non è necessario sfruttare cavi aggiuntivi per il passaggio dei segnali audio

L’interfaccia Thunderbolt permette, ancora, di attivare un collegamento a margherita: ciò significa che si può collegare, ad esempio, un’unità di memorizzazione dati al computer quindi connettere un display a quest’ultima.

Ciascuna periferica lavorerà nel modo atteso.

Originariamente pensato per estendere le possibilità di USB 3.0, Thunderbolt utilizzò un connettore mini DisplayPort che Apple inserì subito, nel 2011, nei suoi MacBook Pro

Le risoluzioni supportate sono: 3840 x 2160, 1920 x 1080, 1920 x 1440, 1920 x 1200, 1856 x 1392, 1792 x 1344, 1680 x 1050, 1600 x 1200, 1440 x 990, 1400 x 1050, 1360 x 768, 1280 x 1024, 1280 x 960, 1152 x 768 e 1024 x 768.

Le dimensioni dell’adattatore sono: 59 x 99 x 16 mm, il requisito minimo su Mac è la presenza di macOS 10.12.6 o superiore, su PC serve Windows 10 a 64 bit versione 1703 o superiore.

AMCOMPUTERS

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

Lascia un commento