Airspeeder il campionato di auto elettriche volanti

Airspeeder il campionato di auto elettriche volanti stile F1

Airspeeder il campionato di auto elettriche volanti stile F1

Il bolide che darà spettacolo nei cieli Australiani di Coober Pedy

località turistica nel sud del paese

è costruito da Alauda e si chiama appunto Airspeeder.

Tuttavia, Si tratta di cosiddetti eVtol, acronimo

di electric Vertical Take-Off and Landing

velivoli elettici a decollo e atterraggio verticale

 

immaginati per futuri impieghi in ambito urbano grazie ad apposite piattaforme

anche sui tetti di edifici e palazzi.

 

In altre parole, Il motore elettrico del Airspeeder arriva fino a 320 kW, pari a 435 Cv

e assicura un’accelerazione da 0 a 100 all’ora in 2,8 secondi.

Per la velocità si parla di 120 km/h di punta massima.

 

Tuttavia, il rapporto spinta/peso è superiore a quello del celebre caccia da combattimento

F-15E Strike Eagle (3,5 per Airspeeder contro 1,2 dell’F-15

Airspeeder il campionato di auto elettriche volanti

Fonte

Airspeeder il campionato di auto elettriche volanti stile F1

 

In altre parole, Si parla, di tre gare nel corso del 2021 in località ancora non annunciate.

Secondo Airspeeder, alle gare della “EXA Series” con velivoli a controllo remoto

che si svolgeranno già entro la fine del 2021, parteciperanno sino a quattro squadre.

Ogni squadra disporrà di due “piloti”.

 

Inoltre, per quando riguarda L’autonomia con un pacco batteria fai 10 e 15 minuti di volo.

L’accumulatore può essere rimosso e sostituito in meno di 20 secondi.

 

Airspeeder il campionato di auto elettriche volanti stile F1

Inoltre, Questo particolare velivolo è dotato di tecnologie come LiDAR e radar che sono

utilizzate per evitare collisioni durante i voli.

 

In altre parole, Secondo Airspeeder  l’Mk3 non pilotato pesa 130 chilogrammi e può andare

da zero a 62 mph in 2,8 secondi e salire a 500 metri.

 

Airspeeder il campionato di auto elettriche volanti stile F1

Ha una batteria rimovibile, che i suoi addetti ai box sono stati in grado di sostituire

in meno di 20 secondi. Può volare da 10 a 15 minuti con un pacco batteria

afferma la società, ed è dotato di lidar e radar per creare un “campo di forza virtuale”

per aiutare a prevenire le collisioni.

 

In conclusione, Airspeeder afferma che le sue prime gare della serie EXA, che sta

pianificando per la fine dell’anno, con quattro squadre con due piloti remoti per squadra.

AMCOMPUTERS

Lascia un commento