Alexa può riprodurre la voce dei vostri Familiari defunti

Alexa può riprodurre la voce dei vostri Familiari defunti

Alexa può riprodurre la voce dei vostri Familiari defunti

Durante il RE:MARS hanno mostrato nuove funzioni

che in futuro saranno disponibili sull’assistente digitale di Amazon.

La nuova funzionalità riguarda la capacità di Alexa

di riprodurre la voce di familiari vivi ma anche quelli defunti

grazie a particolari algoritmi dell’intelligenza artificiale.

 

Tuttavia, Ad Alexa basta solo un semplice clip audio di un minuto per ottenere un output

audio completo della persona.

 

In altre parole, Fermandoci all’aspetto squisitamente tecnico della funzionalità

l’obiettivo del team di Prasad è quello di produrre un modello vocale di alta qualità

partendo da meno di un minuto di registrazione, un sensibile miglioramento rispetto alle

ore di registrazione che servono oggi per ottenere lo stesso risultato.

 

Tuttavia, ancora Amazon non ha però fornito nessun dettaglio sul come intende evitare la

creazione di modelli vocali indesiderati, creati magari allo scopo di truffare qualcuno.

 

Nessuna informazione nemmeno sulle modalità di conservazione dei modelli vocali

rimarranno sul dispositivo che li ha generati o confluiranno sui server di Amazon?

Alexa può riprodurre la voce dei vostri Familiari defunti

Fonte

Alexa può riprodurre la voce dei vostri Familiari defunti

 

In altre parole, Il primo punto riguarda l’etica l’imitazione della voce, di qualsiasi voce, è

una sorta di deepfake a livello audio con la rappresentazione del timbro di una persona

che potrebbe non aver mai acconsentito a questa procedura.

 

E questo vale per chi è ancora in vita, che potrebbe subire la clonazione della voce

pescando qualsiasi breve filmato o file audio, ma anche appunto chi non c’è più.

 

Alexa può riprodurre la voce dei vostri Familiari defunti

Così come nel caso del celebre abbraccio virtuale tra una madre e una figlia morta, la

rappresentazione dello scomparso potrebbe causare gravi problemi

in modo particolare nel processo di elaborazione del lutto.

 

In conclusione, All’evento del RE:MARS  è stata mostrata la funzionalità dal vivo, dove un

bambino ha chiesto: “Alexa, la nonna può finire di leggermi il Mago di Oz”

Alexa ha risposto raccontando al nipote la favola con la voce della nonna defunta.

AMCOMPUTERS

Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 1 Media: 5]