AMD Ryzen Threadripper 3990X CPU a 64 Core

AMD Ryzen Threadripper 3990X CPU a 64 Core

AMD Ryzen Threadripper 3990X CPU a 64 Core

I processori Ryzen Threadripper rappresentano una radicale novità

rispetto a quanto offerto da AMD in precedenza.

Per la prima volta, infatti, l’azienda americana è stata capace di offrire

un prodotto destinato specificamente all’ambito dei sistemi HEDT

High-End Desktop, mettendosi in contrapposizione con Intel Core-X.

Inaltre parole, Dopo il debutto avvenuto al CES 2020 di Las Vegas

in molti erano curiosi di vedere le potenzialità in overclock di questa CPU

soprattutto considerando che siamo di fronte a una soluzione

da 64 core /128 thread (288MB di cache) e un TDP di ben 280W con frequenze di fabbrica

ossia 2,9 GHz di base e Boost fino a 4,3 GHz.

AMD Ryzen Threadripper 3990X CPU a 64 Core

Fonte

AMD Ryzen Threadripper 3990X CPU a 64 Core

In altre parole, il record in frequenza raggiunto dall’overclocker Safedisk

e riuscito a spingere il ThreadRipper 3990X fino a quota 5.573,7 MHz.

Per l’occasione è stata utilizzata una scheda madre ASUS Zenith II Extreme Alpha

e ovviamente una buona dose di azoto liquido, unico modo per tenere a bada

le temperature di esercizio con questo tipo di settaggi.

 

Tuttavia, Ryzen Threadripper 3990X E’ il primo processore per sistemi desktop dotato

al proprio interno di 64 core e rappresenta il più veloce disponibile in commercio.

Richiede però applicazioni che siano in grado di sfruttarne il così elevato numero di core

presenti per dare il meglio. Non è quindi per tutti, a partire dal prezzo: ben 3.999 dollari

 

In conclusione, Tra i record che afferma il suo overclock più alto è 5.475,4 MHz

che è collegato a una GPUPI per CPU – 1B di 21 secondi e 622 ms .

In mezzo c’è un overclock a 5.375MHz, che ha usato per stabilire un record di Geekbench

3 di 293.771 punti

Tuttavia, arriverà la risposta con un nuovo Processore targato Intel ma per adesso

il Podio assoluto e giudicato alla CPU AMD Ryzen Threadripper 3990X CPU a 64 Core

AMCOMPUTERS

[Voti: 1   Media: 5/5]

Un commento

Lascia un commento