CES 2018 cosa è stato presentato oltre computer portatili

CES 2018 cosa è stato presentato oltre computer portatili

CES 2018 cosa è stato presentato oltre computer portatili

Il Consumer Electronics Show è la fiera tecnologica più importante al mondo e ogni anno si tiene nelle prime settimane di gennaio a Las Vegas.

Ogni anno si riuniscono migliaia di aziende (nell’edizione 2018 è stata abbastanza numerosa anche la presenza italiana) che mostrano i dispositivi e le tecnologie che saranno lanciate sul mercato nel giro di qualche mese o di qualche anno.

Il CES 2018 ha offerto tantissimi dispositivi di cui si potrebbe parlare per ore: computer portatili (tantissimi nuovi modelli, dai tablet convertibili fino ai Chromebook), smart speaker e smart display (evoluzione degli assistenti domestici), veicoli elettrici e a guida autonoma (sono sempre di più le aziende che scambiano il CES per la fiera dell’automobile), robot, visori VR e televisori (abbiamo limitato la lista ai device di maggior consumo).

Ma l’edizione 2018 non sarà ricordata tanto per i dispositivi presentati, quanto per l’affermazione di una tecnologia che al Consumer Electronics Show 2018 ha mostrato tutta la sua “grandezza”.

Stiamo parlando dell’intelligenza artificiale, presente oramai su qualsiasi tipo di dispositivo. Dai robot, ai televisori fino agli smart speaker.

Gli assistenti personali di Google e Amazon (Google Assistant e Alexa) hanno rubato letteralmente la scena, dimostrando grandi passi in avanti rispetto al passato e un’assoluta capacità di adattarsi a qualsiasi tipo di dispositivo.

CES 2018 cosa è stato presentato oltre computer portatili

Fonte

CES 2018 cosa è stato presentato oltre computer portatili

A catturare la scena al CES 2018 è stata l’intelligenza artificiale. Presente praticamente su qualsiasi tipo di dispositivo, permetterà agli utenti di controllare robot, televisori e smart speaker utilizzando semplicemente la propria voce.

Protagoniste assoluti Google Assistant e Alexa, le intelligenze artificiale dell’azienda di Mountain View e di Amazon.

Alexa ha fatto il suo debutto anche sui computer Windows 10, mettendo in panchina Cortana (scelta coraggiosa fatta da Asus e Acer), mentre Google Assistant ha trovato posto su moltissimi smart speaker e smart display. Il futuro sarà sempre più interattivo e il merito è soprattutto di Google e Amazon.

CES 2018 cosa è stato presentato oltre computer portatili

Samsung The Wall

Samsung è arrivata al Consumer Electronics Show 2018 con tantissimi nuovi dispositivi. Uno dei più interessanti è il televisore MicroLED da 146 pollici che l’azienda sud-coreana ha rinominato “The Wall”. Grazie alla particolare tecnologia MicroLED, è possibile realizzare dei televisori molto grandi, senza che la qualità dell’immagine ne risenta. The Wall è solamente un prototipo, ma è molto probabile che nei prossimi anni vedremo i primi televisori a MicroLED per il mercato consumer.

Il televisore che si arrotola

La risposta di LG al “The Wall” di Samsung è un televisore con lo schermo che si arrotola. LG è riuscita a realizzare un pannello da 65 pollici con una risoluzione 4K che si arrotola su sé stesso e sparisce all’interno della base (che è molto grande).

Per funzionare non ha bisogno di alcune sostegno né di un tubo catodico dove nascondere l’hardware. È tutto nascosto all’interno della base che la forma di una soundbar.

Il prototipo mostrato da LG sembra funzionare molto bene e non è escluso che venga rilasciato sul mercato entro la fine del prossimo anno.
CES 2018 cosa è stato presentato oltre computer portatili

CES 2018 cosa è stato presentato oltre computer portatili

Fisker eMotion

Sebbene sia una fiera dedicata all’elettronica di consumo, negli ultimi anni sono sempre si più le aziende automobilistico che partecipano al CES per mostare le tecnologie che troveremo sulle auto nei prossimi anni.

Al CES 2018 c’è stato spazio per Mercedes che ha mostrato il nuovo assistente alla guida che troveremo sulla classe A e sui nuovi modelli dell’azienda di Stoccarda.

Ma anche BMW, Ford e altre casa automobilistiche hanno presentato tecnologie innovative, soprattutto per quanto riguarda la guida autonoma.

Ma l’attenzione della stampa e delle persone è caduta sulla Fisker eMotion, una nuova auto elettrica prodotta dall’azienda Fisker che farà il suo debutto sul mercato dal 2019.

La batteria garantisce un’autonomia di 640 chilometri e in appena 9 minuti di ricarica è possibile percorrere 200 chilometri. Prezzo di listino: 129.000 dollari.

CES 2018 cosa è stato presentato oltre computer portatili

CES 2018 cosa è stato presentato oltre computer portatili

Lettore per le impronte digitali sotto lo schermo
Il CES non è il palco adatto per presentare nuovi smartphone (l’appuntamento ufficiale per i telefonini è il Mobile World Congress che si tiene ogni anno a Barcellona tra la fine di febbrai e l’inizio di marzo).

E anche il CES 2018 è stato abbastanza povero di presentazioni (da citare solamente il Galaxy A8 di Samsung e i nuovi medio di gamma di Sony).

In questo ambiente così povero di sorprese, è necessario segnalare il primo smartphone a montare il lettore per le impronte digitali sotto lo schermo.

A realizzare il dispositivo è stata Vivo che ha montato il sensore Clear ID FS9500 realizzato da Synaptics.

Le differenze rispetto ai normali smartphone che utilizziamo ogni giorno è la mancanza del lettore fisico per le impronte digitali: basta poggiare un dito sullo schermo per avere accesso al dispositivo.

I primi smartphone con il nuovo sensore saranno lanciati entro la prima metà dell’anno.

CES 2018 cosa è stato presentato oltre computer portatili

Acer Swift 7
Tantissimi i computer portatili mostrati al CES 2018. E tutti molti interessanti. Ma l’Acer Swift 7 (2018) ha una caratteristica che gli altri non hanno: è sottile solamente 8.98 millimetri. E inoltre ha uno slot per inserire una nanoSIM o una e-SIM.

Lo schermo è da 13,3 pollici, mentre all’interno troviamo un processore Intel di settima generazione, 8GB di RAM e un hard disk a stato solido da 256GB. L’autonomia è di 10 ore.

AMCOMPUTERS

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

Lascia un commento