Come collegare il PC Desktop con tre Monitor

Come collegare il PC Desktop in tre Monitor

Come collegare il PC Desktop con tre Monitor

Collegare 3 monitor al PC non è un’impresa poi così difficile

tuttavia importante conoscere perfettamente quelle che sono

le strategie per poterci riuscire e i limiti di ciascuna di esse.

Il modo più economico di collegare tre schermi al computer

prevede l’impiego di tre cavi, da collegare a una scheda video

che abbia a disposizione almeno tre uscite differenti

 

e che sia in grado di gestire il flusso di dati su tutti e tre i monitor

Tuttavia, quasi tutte le schede video di questo tipo siano compatibili

con la gestione di due monitor, la possibilità di connettere tre schermi insieme

potrebbe non essere scontata: ti consiglio, per questo motivo, di dare uno sguardo

alle specifiche tecniche della scheda video del tuo PC

Come collegare il PC Desktop con tre Monitor

Fonte

Come collegare il PC Desktop con tre Monitor Il modo economico

 

In altre parole, I cavi per collegare gli schermi al computer e le relative prese possono

essere diversi: la scelta delle tecnologie da impiegare dipende dalle prestazioni richieste

dalle uscite a disposizione sul PC e dagli ingressi video presenti sui monitor.

 

HDMI  è la modalità di collegamento più usata e la porta omonima è presente su quasi

tutte le schede video e i monitor attualmente in commercio.

È possibile trasmettere e ricever dati con risoluzione fino a 8K e frequenza di

aggiornamento pari a 60 Hz

 

Tuttavia, per trasmettere a risoluzione 4K  è indispensabile adoperare un cavo

HDMI 1.4 o di versione successiva

 

Come collegare il PC Desktop con tre Monitor

DVI è un’altra conosciuta e diffusa modalità di comunicazione video, presente su numerosi

monitor e su computer desktop e portatili.

Supporta il transito di contenuti in risoluzione QHD e frequenza pari a 60 Hz.

 

Grazie ad appositi adattatori/cavi, è possibile “trasformare” un’uscita DVI in un ingresso

HDMI, e viceversa, caratteristica utile quando uno dei dispositivi coinvolti

dispone di porta DVI, mentre l’altro è dotato di HDMI.

 

Come collegare il PC Desktop con tre Monitor Il modo economico

In conclusione, Se la tua GPU non è compatibile con la gestione di tre flussi video

in contemporanea, puoi inoltre valutare l’acquisto di un adattatore USB-video esterno:

 

apparecchi del genere, disponibili nei più diffusi formati di trasmissione video

possono “trasformare” una o più porte USB del computer in un ingresso HDMI o VGA

e comportarsi come una vera e propria scheda video aggiuntiva 

come configurare il tuo pc in Multi-schermo

AMCOMPUTERS

[Voti: 1   Media: 5/5]

Lascia un commento