Come Difendersi dagli SMS Truffa e Spam

Come Difendersi dagli SMS Truffa e Spam sugli Smartphone

Come Difendersi dagli SMS Truffa e Spam

Il mercato dei cellulari è un forte crescita e i cyber criminali

non hanno di certo intenzione di lasciarsi sfuggire un’occasione

per allargare il loro campo d’azione sui dispositivi mobili

Tuttavia, lo spam è in arrivo via e-mail e sms/mms

inizia a fare capolino anche sugli smartphone sia Android che iOS

In altre parole, tutte le banche italiane inviano un SMS per svolgere

operazioni sui conti correnti o per avvisare gli utenti delle transazioni effettuate

grazie al sistema a doppia autenticazione

(che permette di ricevere un codice da utilizzare per far muovere i soldi dal nostro conto).

Purtroppo anche in malintenzionati conoscono questi sistemi e hanno avuto la bellissima

idea di inviare degli SMS truffa, del tutto simili a quelli della banca originale

per tentare di rubare le password d’accesso e svuotare i conti correnti.

Come Difendersi dagli SMS Truffa e Spam

Fonte

Come Difendersi dagli SMS Truffa e Spam sugli Smartphone

 

In altre parole, potremmo ricevere un sms truffa Durante la giornata dalla nostra banca

che avvisa di transazioni effettuate o di blocco totale del conto corrente

accompagnato sempre da toni molto preoccupanti e da un link su cui cliccare.

 

Tuttavia, se cliccate sul link il gioco e fatto perche verrete indirizzati in una pagina web

clone alla vostra banca dove vi inviterà a inserire le vostre credenziali

per poi impossesarsene e svuotare il vostro conto

 

Come Difendersi dagli SMS Truffa e Spam sugli Smartphone

Per contrastare questo fenomeno dovremo prestare attenzione ad una serie di regole

specie se la nostra banca utilizza spesso gli SMS per inviare i codici di sblocco

o i rendiconti delle operazioni finanziare effettuate:

 

  • Non apriamo nessun link: nessuna banca invia dei link 
  • Non apriamo SMS di banche che non abbiamo
  • Le banche legittime usano numeri accreditati
  • Controlliamo il sito della banca da PC: se abbiamo dei dubbi sull’ultimo SMS ricevuto

 

chiudiamo tutto e apriamo il sito della banca da un PC, evitando completamente l’uso del

telefono, Così facendo dovremo essere in grado di evitare eventuali minacce o virus che

possono già essere attivi sullo smartphone per catturare le nostre credenziali d’accesso.

AMCOMPUTERS

[Voti: 1   Media: 5/5]

Lascia un commento