Come richiedere lo SPID per i minorenni tra i 5-17 anni

Come richiedere lo SPID per i minorenni tra i 5-17 anni

Come richiedere lo SPID per i minorenni tra i 5-17 anni

L’idea è molto interessante poiché poter avere uno SPID

in giovane età offre un importante segno di appartenenza

e formatta la mentalità del cittadino consapevole e responsabile

Lo SPID per i ragazzi tra 14 e 17 anni, si apre già a servizi

quali quelli dell’INPS al Fascicolo Sanitario Elettronico

o a servizi come il saldo punti patente sul Portale dell’Automobilista

 

Una volta ufficialmente adottato, lo SPID per minorenni potrà essere anche regolarmente

utilizzato per l’iscrizione ad ogni nuovo ciclo scolastico direttamente dal minore ed avallato

quindi  sempre tramite SPID, da chi ne esercita potestà genitoriale.

 

In altre parole, La richiesta dello SPID per i minorenni potrà essere portata avanti dai

rispettivi genitori utilizzando il proprio stesso SPID

 

La richiesta va portata avanti presso uno degli Identity Provider (IdP) autorizzati

tra i quali in questo caso puoi richiederlo adesso su Aruba.

Come richiedere lo SPID per i minorenni tra i 5-17 anni

Fonte

Come richiedere lo SPID per i minorenni tra i 5-17 anni

 

In altre parole, vi ricordo cari genitori che Ogni qualvolta il minore avrà accesso ad un

servizio, il genitore riceverà una notifica e potrà verificare che sia tutto regolare

con la responsabilità di verificare che i figli facciano buon uso delle proprie credenziali.

 

Una volta raggiunti i 18 anni e maturata quindi l’età adulta, i figli potranno decidere il da

farsi: potranno revocare in toto l’identità digitale per aprirne una nuova, oppure potranno

rinnovarla sapendo che i genitori si vedranno in ogni caso estromessi dal controllo

dell’identità stessa”.

 

Inoltre, In attesa di poter vedere applicate le linee guida per creare uno

SPID anche per i minorenni, tocca ai maggiorenni aprire la propria identità digitale e

prepararsi ad estendere tale richiesta anche ai figli.

 

In conclusione, In questo passaggio c’è molto di più di una semplice apertura di una

identità digitale: si tratta di un vero e proprio rito iniziatico, con il quale il genitore

introduce il minore ad un rapporto diretto con il mondo esterno e con i servizi dello Stato.

 

Lo SPID per i minori è responsabilità è consapevolezza, cullando fin dalla giovane età

l’idea per cui c’è uno Stato e ne facciamo parte, potendo accedere ai servizi digitali

AMCOMPUTERS

Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 1 Media: 5]