Copertura fibra ottica: Scopri come verificarla in pochi secondi

Copertura fibra ottica: Come verificarla

Prima di valutare le offerte di telefonia, è importante verificare la copertura in fibra ottica. Solo così infatti sarà possibile avere una stima della velocità della nostra linea.

Determinare la velocità di navigazione in upload ed in download  è fondamentale sia che si voglia vedere una serie tv su Netflix in streaming, o che si necessiti di una connessione performante per lavorare.

Prima di tutto è importante determinare se siamo raggiunti da :

  • una fibra ottica pura (detta FTH, Fiber To The Home, fibra che arriva fino a casa con cavi in fibra 100%)
  • una fibra ottica ibrida ( detta FTC o FTTS, Fiber to the Cabinet o to the Street, fibra che arriva sino in strada agli armadi grigi e utilizza un cavo in rame per arrivare alla zona d’interesse)

Per maggiori informazioni sulla fibra FTTC ed FTTH è possibile approfondire su wikipedia.org

L’unico modo per verificare l’installazione della fibra ottica è affidarsi un test di copertura.

Grazie a questo semplice test in cui vi verrà richiesto di inserire comune di residenza e numero di telefono, sarà possibile avere una visione chiara della copertura in fibra ottica e scoprire se si ha a disposizione una connessione 200 Megabit/s, 1 Gigabit/s, o fino a 100 megabit/s. 

Soprattutto quando si valuta un’offerta di telefonia per aziende è fondamentale conoscere la copertura della rete internet nel proprio comune, perché se non si è raggiunti da fibra e si ha la necessità di una linea veloce, occorre optare per una connessione simmetrica Hdsl o su una buona linea ADSL.

Per questo suggeriamo di non comparare le offerte prima di aver verificato di quale connessione si dispone perché sarebbe inutile.

Dove si può verificare la copertura in fibra ottica?

Copertura fibra ottica: Scopri come verificarla in pochi secondi.

Sui siti ufficiali di Fastweb, Vodafone e Tim c’è sempre una sezione dedicata alla verifica della copertura in fibra ottica, per chi ha partita iva è anche possibile verificarla senza attese direttamente in chat sul sito Anstel.it.

In ogni caso qualsiasi sia la tecnologia che raggiunge l’ufficio o casa vostra, è consigliabile rifare ogni tanto il test di copertura e valutare un cambio operatore perché la tecnologia avanza e le offerte dei vari operatori telefonici sono sempre più complete.

Ad esempio Fastweb sta cercando di portare, entro il 2020, la fibra pura al 100% in quelle città per ora raggiunte solo da tecnologia con fibra ibrida. 

In ogni caso la rete in fibra ottica nazionale è in continua espansione non solo da parte di Fastweb, ma da parte di tutti gli operatori.

Per questo è bene verificare periodicamente la copertura perché gli investimenti nel piano banda ultra-larga sono in crescita costante.

AMCOMPUTERS

[Voti: 2    Media Voto: 5/5]

Lascia un commento