Facebook test per Article Context informazioni su articoli

Facebook test per Article Context informazioni su articoli

Facebook test per Article Context informazioni su articoli

Facebook sempre più vicina al mondo dell’editoria e in lotta alle ‘fake news’. Dopo l’annuncio, entro l’anno, delle notizie a pagamento sulla piattaforma insieme a 10 partner editoriali mondiali, anche in Italia, la compagnia californiana da’ il via ai test per la nuova funzione Article Context. E’ un pulsante che fornisce agli utenti informazioni aggiuntive su un articolo come l’editore, l’autore, l’argomento di cui l’articolo tratta, articoli correlati o di tendenza e anche come viene condiviso su Facebook.

Facebook test per Article Context informazioni su articoli

Fonte

Facebook test per Article Context informazioni su articoli

“L’obiettivo – spiega il social network – è di incoraggiare le persone a pensare criticamente alle notizie e a dare loro il contesto necessario per prendere decisioni consapevoli su quali storie leggere, di quali fidarsi e quali condividere. Questo lavoro – aggiunge – riflette i feedback della comunità, editori inclusi, che hanno collaborato allo sviluppo delle funzionalità nell’ambito del Facebook Journalism Project”. Durante il test, la piattaforma continuerà a raccogliere il riscontro dei lettori per capire quali tipi di informazioni sono più utili e scoprire nuovi modi per estendere la funzionalità.

“Ciò che si apprenderà da questa fase test – sottolinea il social – verrà poi applicato per migliorare l’esperienza che le persone hanno su Facebook, per incentivare la news literacy e per sostenere una comunità informata”.

I primi test della funzionalità Facebook Article Context partiranno già dai prossimi giorni e servirà ai tecnici al lavoro sulla piattaforma per raccogliere feedback dagli utenti e comprendere quali informazioni sono necessarie al fine di rendere lo strumento utile ad individuare fake news o comunque a facilitare la comprensione dei contenuti

Facebook test per Article Context informazioni su articoli

“Ciò che si apprenderà da questa fase test verrà poi applicato per migliorare l’esperienza che le persone hanno su Facebook, per incentivare la news literacy e per sostenere una comunità informata”.

AMCOMPUTERS

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

Lascia un commento