Fixed Wireless Access come funziona

Fixed Wireless Access come funziona

Fixed Wireless Access come funziona

Fixed Wireless Access (FWA) nasce per superare il digital e portare la banda larga e ultra larga dove le connessioni via cavo ad alta velocità non sono ancora state installate o per motivi tecnici o per scarsa convenienza economica per gli operatori.

Ad esempio, nei piccoli Comuni rurali o montani, dove scavare per stendere la fibra è un investimento non sempre giustificato dal numero di utenti che poi aderiranno al servizio.

Si tratta di un tipo di connessione a banda larga (20 mega) o ultralarga (oltre i 30 mega e fino a 100 mega)

in cui i dati non viaggiano su cavo telefonico o su fibra ma attraverso onde radio, in maniera simile a quanto avviene con le connessioni cellulari.

In origine questa tecnologia nasceva come evoluzione di una connessione di rete LAN senza fili (Wireless Local Area Network, WLAN) tra diversi edifici, poi si è sviluppata fino a diventare un degno sostituto della connessione fissa a Internet.

Fixed Wireless Access come funziona

Fonte

Fixed Wireless Access come funziona

I dati viaggiano attraverso le onde elettromagnetiche e vengono trasportati da ponti radio e ripetitori, alimentati dalla normale rete elettrica, fino alla prima centrale dotata di fibra fisica e connessa alla dorsale Internet.

Dalla centrale in poi, quindi, i dati viaggiano su fibra ottica mentre dalla centrale a casa dell’abbonato viaggiano su onde radio.

Fixed Wireless Access come funziona

L’utente che ha una connessione fixed wireless accede a Internet tramite un router che si aggancia al segnale via radio e poi lo distribuisce in casa tramite la normale rete Wi-Fi (o via connessione diretta con cavo ethernet).

Una volta installato il router adatto, quindi, per l’utente non cambia nulla rispetto a una tradizionale connessione 100% fissa e può navigare con buone prestazioni senza doversi preoccupare di alcun aspetto tecnico.

Alcuni smartphone di ultima generazione, inoltre, sono compatibili con lo standard FWA e possono accedere a Internet alla massima velocità collegandosi direttamente al segnale radio, senza passare dal router di casa.

Il più grande vantaggio di una connessione FWA è quello di poter avere Internet ad alta velocità anche nei Comuni non ancora raggiunti dalla fibra ottica “fisica”

Tramite le onde radio, infatti, si possono raggiungere i comuni non ancora coperti dal servizio fisso e portare la banda larga fino a 100 Mbit teorici.

La vecchia ADSL, per fare un confronto, ha una velocità massima teorica di 20 mega, che spesso si riducono a 14, quando non ancora meno, nell’uso reale.

AMCOMPUTERS

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

Lascia un commento