Google presenta Chat RCS, l’evoluzione dei vecchi Sms

Google presenta Chat RCS, l’evoluzione dei vecchi Sms

Google presenta Chat RCS, l’evoluzione dei vecchi Sms, Il nuovo protocollo permette di rendere multimediali gli Sms, come le app di messaggi.

Ormai i vecchi sms sono Obsoleti, di fatto sono stati rimpiazzati WhatsApp, Facebook Messenger, Telegram, WeChat e il Direct di Instagram

se dobbiamo inviare un messaggio a un nostro contatto e i vecchi sms sono un lontano ricordo.

Arriva una nuova tecnologia che porta il cosiddetto Short Message Service nella nuova era dominata da Internet e si chiama RCS, che permette di trasformare gli Sms in strumenti multimediali.

Letteralmente significa Rich Communications Services Google sta per lanciare gli Sms versione 2.0 sul suo Android, il sistema operativo più diffuso al mondo.

Una soluzione per tutti, dato che già da un anno i diversi produttori di smartphone stanno cercando di sfruttare il nuovo protocollo trovando svariate difficoltà lungo la strada.

Google presenta Chat RCS, l’evoluzione dei vecchi Sms

Fonte

Google presenta Chat RCS, l’evoluzione dei vecchi Sms

L’Rcs, che con Google prenderà il nome di Chat, è simile ai messaggi di Apple, ma si differenzia da questi e da altre chat come WhatsApp e Signal perché manca la cifratura end-to-end, che protegge i messaggi da occhi indiscreti.

Tuttavia la compagnia di Mountain View è pronta a rimediare, almeno secondo quanto riferito da un manager al sito The Verge.

Google ha deciso di forzare le tappe e iniziare a supportare RCS in proprio senza aspettare un comune accordo tra i vari operatori di telecomunicazioni tra fine giugno e i primi di luglio

Di fatto gli utenti francesi e britannici potranno scambiarsi comunicazioni via RCS usando Google Messaggi.

Entro la fine dell’anno il servizio potrebbe arrivare anche in Italia Basterà che gli utenti accettino di usare RCS attraverso l’app Messaggi ed il gioco è fatto.

Con RCS gli utenti potranno ricevere conferme di invio e lettura, inviare foto e video e sapere se l’interlocutore sta rispondendo, coinvolgere nella conversazione più partecipanti.

La buona notizia è che pur utilizzando uno standard per funzionare sulle reti di telefonia mobile, Google permetterà di inviare e ricevere messaggi RCS usando la connessione dati dell’operatore oppure il WiFi.

Inoltre, affinché gli utenti possano scambiarsi messaggi RCS quindi ricchissimi di contenuti rispetto ai classici SMS  è indispensabile che su entrambi i terminali sia stato abilitato l’invio e la ricezione RCS.

AMCOMPUTERS

[Voti: 1   Media: 5/5]

Lascia un commento