Green Pass: come richiedere il Passaporto Vaccinale

Green Pass: come richiedere il Passaporto Vaccinale

Green Pass: come richiedere il Passaporto Vaccinale

La nuova autocertificazione si chiama Green Pass

annunciata in conferenza stampa dal Presidente del Consiglio

Per gli spostamenti da una Regione all’altra

Ufficiale dal 26 aprile cambiano tutte le regole.

In altre parole, Per spostarsi da una Regione gialla ad arancione

occorrerà munirsi di certificazione verde o Green Pass

anche per i viaggi di piacere come vacanze

 

In altre parole, il green pass si potrà richiedere in qualsiasi momento

qualora sia necessario per spostarsi tra una Regione di colore diverso dal bianco o giallo

o per partecipare a eventi o manifestazioni in cui è previsto il certificato.

 

Per ottenere il green pass, però, occorre rispettare determinate condizioni.

Green Pass: come richiedere il Passaporto Vaccinale

Fonte

Green Pass: come richiedere il Passaporto Vaccinale

 

In altre parole, Il certificato verde o Green Pass viene rilasciato a coloro che:

  • hanno ricevuto entrambe le dosi del vaccino contro il Covid-19
  • o con il siero monodose di Johnson & Johnson da non oltre 6 mesi;
  • hanno avuto il Covid-19 e sono guariti da non oltre 6 mesi;
  • hanno effettuato un tampone antigenico o rapido nelle ultime 48 ore 

 

Inoltre, Per coloro che richiedono e ottengono il green pass dopo aver eseguito un

tampone antigenico o molecolare risultato negativo, la durata della certificazione

si limita a sole 48 ore, nel caso in cui la vaccinazione venga eseguita presso:

  • strutture sanitarie pubbliche;
  • strutture sanitarie private autorizzate e accreditate;
  • farmacie abilitate.

Vi ricordo che Il certificato verde o Passaporto Vaccinale può essere rilasciato da enti di

diverso tipo a seconda delle modalità di richiesta: può presentarsi su un modello cartaceo

oppure in versione digitale. 

 

In conclusione, la Certificazione verde Covid-19 Digital Green Pass  e valida

  • La certificazione della vaccinazione ha durata di 6 mesi
  • La certificazione della guarigione ha durata di 6 mesi.
  • La validità decade quando, nei 6 mesi, si attesta la positività al virus
  • La certificazione dell’esito negativo del tampone ha durata di 48 ore

In conclusione, la validità anche in Italia delle certificazioni rilasciate negli Stati membri

dell’Unione europea e dagli Stati terzi riconosciute dall’Unione europea Video-Youtube

AMCOMPUTERS

[Voti: 1   Media: 5/5]

Lascia un commento