Hard Disk da 60TB grazie alla tecnologia HAMR

Hard Disk da 60TB grazie alla tecnologia HAMR

Hard Disk da 60TB grazie alla tecnologia HAMR Seagate

Seagate punta a realizzare dischi rigidi sempre più capienti

con unità da 30TB previste per il 2023, da 40TB nel 2024-2025

50TB per il 2026 e 100TB nel 2030

unità HDD tutte nel classico formato da 3,5″Pollici

Tuttavia, Il produttore di hard disk sfrutta la tecnologia HAMR

(Heat-Assisted Magnetic Recording) per memorizzare gruppi di bit

in aree sempre più piccole simile tecnologia di Western Digital

è la MAMR registrazione magnetica assistita da microonde.

 

Tuttavia, Seagate pensa che la strada da percorrere sia quella di riscaldare i piatti

magnetici usando il laser (HAMR), mentre Western Digital ritiene che è possibile ottenere

una maggiore densità di registrazione con la tecnologia MAMR e le microonde.

Hard Disk da 60TB grazie alla tecnologia HAMR Seagate

Fonte

Hard Disk da 60TB grazie alla tecnologia HAMR

 

 

In altre parole, Durante un esperimento l’HAMR ha permesso a Seagate di raggiungere

una densità sui hard disk di bit lineare di circa 2 milioni di bit per pollice, una volta ritenuta

impossibile portando la densità dei dati poco sopra il trilione di bit, cioè un 1 terabit.

 

Si tratta di un valore certamente maggiore ai 620 gigabit per pollice dei dischi da 3,5″

con capacità di 3 TB e ai 500 gigabit di quelli da 2,5″ che raggiungono i 750 GB.

 

Tuttavia, La prima generazione di hard disk HAMR raddoppierà questi valori, consentendo

di toccare i 6 TB sui dischi da 3,5″ e i 2 TB nei modelli da 2,5″.

 

Hard Disk da 60TB grazie alla tecnologia HAMR Seagate

Il limite teorico della HAMR è tra 5 e 10 terabit per pollice quadrato, cioè tra 30 e 60 TB

per hard disk da 3,5″ e da 10 a 20 TB per soluzioni da 2,5″.

 

In conclusione, Anche Toshiba non sta a guardare e ha recentemente presentato

una gamma di HDD con registrazione magnetica assistita da energia

 

Inoltre, questi dischi, sfruttano un design con 9 piatti all’interno di chassis riempiti

con elio e incorporano la tecnologia Flux Control

 

Microwave Assisted Magnetic Recording (FC-MAMR); la densità della registrazione

magnetica convenzionale (CMR) è stata portata a 2TB per piatto

raggiungendo così una capacità totale di 18TB.

AMCOMPUTERS

Lascia un commento