Huawei ecco la EMUI 6 basata su Android 8 Oreo

Huawei ecco la EMUI 6 basata su Android 8 Oreo

Huawei ecco la EMUI 6 basata su Android 8 Oreo

Questa settimana è stata importante per gli appassionati di Android, con la presentazione dei nuovi Google Pixel, ma il 2017 ha ancora qualcosa di interessante da offrire. Siamo in attesa di Mate 10, il phablet top di gamma di Huawei, che sarà presentato tra dieci giorni giusti giusti, a Monaco. Del dispositivo in sé sappiamo già tantissimo, grazie alla corposa serie di indiscrezioni che ci hanno accompagnato fin qui, ma xda-developers getta un po’ di luce sulle (probabili) caratteristiche software.
Gli infaticabili smanettoni hanno infatti ricevuto una build non definitiva della EMUI 6.0, che dovrebbe debuttare proprio con Mate 10. Questa build in particolare è dedicata a Mate 9, e proviene dal circuito di beta testing privato di Huawei (niente link per il download, purtroppo).

Huawei ecco la EMUI 6 basata su Android 8 Oreo

Fonte

Huawei ecco la EMUI 6 basata su Android 8 Oreo

EMUI 6.0 si basa su Android 8.0 Oreo e naturalmente include le principali novità intrinseche dell’OS – Picture-in-picture, canali notifiche, nuova gestione delle app in background e così via. Poi ci sono alcune novità proprietarie Nuova opzione per modificare la risoluzione dello schermo – è un’evoluzione della funzione automatica presente nella EMUI 5. In questo modo è possibile specificare manualmente la risoluzione per risparmiare energia.
Nuovi sistemi di navigazione  nella barra di navigazione inferiore è possibile aggiungere un nuovo pulsante che la nasconde possiamo chiamarlo una forzatura manuale dell’immersive mode: basta uno swipe dal bordo verso l’alto per farla ricomparire. Inoltre, è ora possibile evitare del tutto l’uso della nav bar e usare invece una dock flottante comandabile con delle gesture. Un’evoluzione di quella presente nella EMUI 5 che però funzionava a mo’ di Pie Control.
Bluetooth  nelle opzioni sviluppatore è possibile scegliere tra varie tipologie di codec Bluetooth (APT-X, APT-X HD…), ma non sembra funzionare. Qualsiasi codec si scelga, si torna sempre a quello standard (SBC).

Huawei ecco la EMUI 6 basata su Android 8 OreoCose più tecniche – Analizzando la build emerge che le patch di sicurezza sono quelle di settembre 2017 (libere da Blueborne), mentre il kernel di Linux è il 4.4 (aggiornato dal 4.1 di Nougat su Mate 9). I file indicano che il software supporta Project Treble, il sistema per rendere Android “modulare” in modo da garantire aggiornamenti più rapidi. Non è stato lasciato ufficialmente con Oreo, e arriverà in qualche momento nel futuro, ma questo sembra il primo riscontro concreto in un firmware. Infine, si segnala il supporto a Substratum, il theme engine preferito dagli smanettoni presente anche su Pixel e Nexus.

AMCOMPUTERS

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

Lascia un commento