iFeel-You Braccialetto intelligente

iFeel-You Braccialetto intelligente per monitorare il Coronavirus

iFeel-You Braccialetto intelligente

Istituto Italiano di Tecnologia ha realizzato il prototipo

‘iFeel-You’, un braccialetto intelligente che vibra quando

sei troppo vicino a qualcuno.

In altre parole, si è parlato tanto dell’app ‘Immuni‘

attraverso la quale i cittadini potrebbero essere avvisati

della presenza nelle vicinanze di una persona positiva al Covid-19.

Pertanto, Tale strumento di prevenzione dovrebbe aiutare ad evitare

la diffusione del contagio, ma, visto che richiede dati sensibili del cittadino

utilizzarla o meno sarà una scelta che spetta al singolo.

Tuttavia, molti italiani decidano di non scaricarla, invalidandone di fatto

o per lo meno diminuendone di molto, l’efficacia.

iFeel-You Braccialetto intelligente

Fonte

iFeel-You Braccialetto intelligente per monitorare il Coronavirus

 

In altre parole, Il Braccialetto intelligente è realizzato dal gruppo di ricerca Dynamic

Interaction Control Lab dell’IIT a Genova, coordinato dal ricercatore Daniele Pucci

specializzato nella creazione di dispositivi indossabili in grado di monitorare alcuni

paramenti dell’essere umano, come la posizione e la velocità di movimento.

 

iFeel-You Braccialetto intelligente per monitorare il Coronavirus

Il braccialetto iFeel-You, infatti, utilizza parte degli algoritmi e delle tecnologie che i

ricercatori hanno ideato per creare la tuta sensorizzata An.Dy capace di registrare e

misurare sia la postura dell’intero corpo umano, anche durante movimenti rapidi e

dinamici, sia gli sforzi articolari che si possono compiere nelle attività lavorative.

 

Tuttavia, il dispositivo può essere utilizzato all’interno di luoghi chiusi, ma anche all’aperto

in situazioni dove l’accesso è controllato, ma non è semplice utilizzare altre tecnologie

quali smartphone e termocamere.

 

iFeel-You Braccialetto intelligente per monitorare il Coronavirus

Pertanto, Oltre alle realtà produttive, il iFeel-You potrà trovare

applicazione all’interno di villaggi turistici, centri benessere, aree sportive e parchi

Il passaggio da prototipo a dispositivo disponibile su larga scala sarà possibile solo grazie

al supporto che i ricercatori di IIT troveranno da parte di aziende e investitori interessati

ad industrializzare il braccialetto in breve tempo.

AMCOMPUTERS

[Voti: 1   Media: 5/5]

Lascia un commento