Jailbreak Pangu effettuato con successo su Apple iPhone XS

Jailbreak Pangu effettuato con successo su Apple iPhone XS

Jailbreak Pangu effettuato con successo su Apple iPhone XS

A pochi giorni dal rilascio, è stato già effettuato un primo Jailbreak su’iPhone XS con iOS 12 da parte del team Pangu

L’autore è il noto team Pangu e la notizia è stata condivisa su Twitter da Min (Spark) Zheng, uno degli ingegneri che si occupano di sicurezza Android e iOS per il noto portale cinese Alibaba.

L’exploit utilizzato ha permesso di aggirare i controlli sul PAC (Pointer Authentication Code) per eseguire il codice necessario all’ottenimento dell’accesso root.

La stessa procedura potrebbe essere applicata anche ad iPhone XS Max, visto che condividono lo stesso hardware, ma al momento non ci sono prove di ciò.

Jailbreak Pangu effettuato con successo su Apple iPhone XS

Fonte

Jailbreak Pangu effettuato con successo su Apple iPhone XS

La versione di iOS 12 presente sui nuovi iPhone non è uguale a quella equipaggiata su tutti i dispositivi precedenti –

iPhone X incluso – dal momento che è compilata tenendo conto delle peculiarità del nuovo SoC Apple A12 Bionic,

tra le quali spicca il supporto al nuovo set di istruzioni arm8.3 per l’architettura arm64e, molto più sicura delle precedenti versioni.

Purtroppo il team Pangu non sembra più essere molto attivo sulla scena pubblica e non ci aspettiamo che rilascino un jailbreak per i nuovi iPhone,

tuttavia hanno dimostrato come sia possibile farlo e ci aspettiamo che la community provi ad emulare quanto ottenuto da Pangu.

iOS 12 Jailbreak on iPhone XS by @PanguTeam ! Bypass PAC mitigation on the new A12 chip. That’s amazing!! pic.twitter.com/PeVLb13EsJ

— Min(Spark) Zheng (@SparkZheng) 27 settembre 2018

Min (Spark) Zheng, ricercatore in ambito di sicurezza, ha fatto sapere che il team in questione è riuscito a effettuare correttamente il jailbreak basandosi sull’ultima piattaforma disponibile: l’A12 Bionic di Apple.

Scendendo nel dettaglio, il tutto è stato portato a termine con successo su un iPhone XS, ma visto che la dotazione hardware di iPhone XS Max

è essenzialmente identica appare chiaro che il jailbreak funzioni anche su quest’ultimo.

Nonostante questo, sembra che il team non abbia intenzione di rilasciare pubblicamente il metodo per effettuare l’operazione in questione.

Infatti, si tratterebbe solamente di un metodo per dimostrare a tutti che anche iOS 12 è “penetrabile”.

AMCOMPUTERS

[Voti: 1    Media Voto: 5/5]

Lascia un commento