Le regole per creare video virale per i social network

Le regole per creare video virale per i social network

Le regole per creare video virale per i social network

Realizzare video per i social non è semplice, ci sono delle regole da seguire I video sono la tipologia di contenuti che crea il maggior engagement tra gli utenti sulle piattaforme social:

se il filmato colpisce l’attenzione degli utenti diventa virale e in breve tempo raggiunge un numero elevato di visualizzazioni e di like.

Ma creare un video per i social che abbia successo non è semplice e non è un caso che diverse agenzie di comunicazione si sono specializzate in questo particolare settore.

Ogni social network ha le sue regole che bisogna conoscere e rispettare per poter aver successo, non è possibile pubblicare lo stesso video sia su Facebook sia su Instagram: anche se sono entrami delle piattaforme social, hanno delle regole differenti.

Ad esempio, su Instagram non è possibile pubblicare filmati più lunghi di un minuto (a meno che non si utilizzi IGTV) e i video devono essere in verticale, su Facebook, invece, non ci sono limiti di durata.

Le regole per creare video virale per i social network

Fonte

Le regole per creare video virale per i social network

Creare da zero un video virale non è semplice e soprattutto non è economico.

Idearlo, affidare la realizzazione a uno studio di professionisti e pubblicarlo sulle varie piattaforme social ha un prezzo che non tutti possono sostenere.

Come fare per avere la (quasi) certezza che il video abbia successo? Utilizzare un tema che si sa con sicurezza che catturerà l’attenzione degli utenti.

Basta fare una semplice analisi delle piattaforme social e vedere quali sono i video con il numero di visualizzazioni più elevato.

Il contenuto deve essere semplice da capire (meglio ancora se in formato lista. Ad esempio: “Le 10 migliori?”,Le 10 cose da fare a?”).
Le informazioni devono essere condensate in un minuto e poco più
Utilizzare grafiche interattive.

Grafiche animate e immagini interattivi permettono ai video di diventare virali e di essere condivisi sui social network.

Ma per realizzare questi speciali contenuti è necessario utilizzare programmi ad hoc come After Effects, Audition e Premiere.

Se avete intenzione di arricchire il vostro filmato con uno di questi contenuti vi consigliamo di affidarvi ad agenzie specializzate.Per rendere più coinvolgente il filmato, è preferibile inserire una musica di sottofondo.

AMCOMPUTERS

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

Lascia un commento