LineageOS Android Sistema Operativo Open Source

LineageOS Android Sistema Operativo Open Source

LineageOS Android Sistema Operativo Open Source

su dispositivi mobili su più di 20 produttori diversi grazie

alla comunità open source di collaboratori da tutto il mondo.

Pertanto, Pur essendo un progetto giovane nel panorama Android

nato solamente a fine 2016, LineageOS si è rapidamente guadagnato

una solida reputazione nel panorama delle custom ROM

grazie alle solide basi sulla quale è stata sviluppata.

 

LinegeOS 17.1 basata su Android 10 ha portato molte novità all’interno del panorama

soprattutto per quei dispositivi (e sono tanti) che non possono più essere aggiornati

alle nuove versioni LineageOS del Sistema Operativo Android.

LineageOS Android Sistema Operativo Open Source

Fonte

LineageOS Android Sistema Operativo Open Source

 

In altre parole,  la nuova versione LineageOS Android 17.1

è finalmente disponibile anche per alcuni smartphone piuttosto popolari

fra cui Redmi K20, Xiaomi Mi 9T Samsung Galaxy S5 e Samsung Galaxy Note 3.

 

Se siete interessati a provare la custom ROM su uno di questi smartphone

vi basta cliccare sui seguenti link e poi su “Get the builds here“

 

Pertanto, vi ricordo che prima di installare la custom ROM, vi consigliamo di leggere

attentamente le varie wiki con i passi da compiere, soprattutto per quei dispositivi

in cui sono presenti particolari modalità di boot.

 

In conclusione, ricordate anche di effettuare un backup dei dati più importanti del telefono

per evitare di perderli a seguito della installazione della LineageOS 17.1.

 

LineageOS Sistema Operativo Open Source

Samsung Galaxy S5 LTE

LineageOS Sistema Operativo Open Source

In conclusione, Per chi volesse provare un’alternativa alla One UI 2.5 di Samsung

LineageOS Android Sistema Operativo 17.1 è disponibile anche su Galaxy Tab S5e

e i possessori di Fairphone Nel frattempo il team di sviluppo è già al lavoro

sulla nuova versione LineageOS 18.0 che sarà basata su Android 11.

AMCOMPUTERS

[Voti: 1   Media: 5/5]

Lascia un commento