MalLocker.B il virus del riscatto per Smartphone

MalLocker.B il virus del riscatto per Smartphone Android

MalLocker.B il virus del riscatto per Smartphone Android

Un nuovo virus per Android si sta diffondendo

ed è particolarmente pericoloso.

Questo malware si chiama MaiLocker.B, è un “ransomware”

e secondo Microsoft è l’ultima evoluzione di virus per Android

In altre parole, MalLocker.B si diffonde tramite app infette

su siti web sotto forma di file .Apk.

A differenza di altri ransomware, MalLocker.B il virus non crittografa i dati

ma utilizza un metodo per bloccare lo schermo

In pratica l’utente vede solo il messaggio contenente la richiesta di denaro

in lingua russa e non puoi toccare nulla per sbloccare il telefono.

Anche se il metodo è diverso, quindi, l’effetto è assolutamente lo stesso:

lo smartphone diventa inutilizzabile finché non paghi il riscatto

MalLocker.B il virus del riscatto per Smartphone Android

Fonte

MalLocker.B il virus del riscatto per Smartphone Android

In altre parole, MalLocker.B e il virus del riscatto che bypassa questa difesa

sfruttando due nuove autorizzazioni che, usate insieme, gli permettono

di impedire all’utente di premere alcun tasto per chiudere il messaggio di riscatto.

 

Si tratta di poche e semplici linee di codice, che verrebbero facilmente scoperte

se le app infette sarebbero pubblicate sul Play Store.

MalLocker.B, in pratica, è un Virus “low cost“.

 

Pertanto,  vi consiglio di diffidare dai siti non ufficiali MalLocker.B non viene distribuito

tramite app presenti sullo store ufficiale di Google, ma tramite canali alternativi

non sorvegliati, dove si può trovare di tutto e di più.

 

MalLocker.B il virus del riscatto per Smartphone Android

Il consiglio per evitare l’infezione da MalLocker.B, quindi, è quello di evitare assolutamente

di scaricare file .Apk da siti, forum e reti P2P.

 

MalLocker.B il virus del riscatto per Smartphone Android

In conclusione, MalLocker.B e il primo virus studiato per Smartphone Android mai visto

in circolazione, Il consiglio migliore è come sempre quello di affidarsi esclusivamente

a Play Store per il download delle applicazioni potendo così contare sulle protezioni

poste da Google contro malware di ogni tipo.

AMCOMPUTERS

[Voti: 1   Media: 5/5]

Lascia un commento