Mastercard Touch Card carta di credito per non vedenti

Mastercard Touch Card carta di credito per non vedenti

Mastercard Touch Card carta di credito per non vedenti

un problema per le persone con problemi di vista

a cui Mastercard ha pensato di lanciando le Touch Card.

In altre parole, Si tratta di normalissime carte di pagamento

con una piccola ma significativa modifica nel design

un’incisione sul lato destro del perimetro circolare

 

per le carte di credito, squadrata per le carte di debito e triangolare

per le carte prepagate che permette ai consumatori non vedenti o ipovedenti di individuare

con certezza la carta che intendono utilizzare.

 

In altre parole, la Mastercard Touch è Progettata in collaborazione con IDEMIA, azienda

tecnologica che si occupa di sviluppare patenti di guida a schede mobili e carte

di pagamento biometriche, le Touch Card sono pienamente compatibili con tutti

i POS e gli sportelli ATM.

Mastercard Touch Card carta di credito per non vedenti

Fonte

Mastercard Touch Card carta di credito per non vedenti

 

In altre parole, Touch Card che permette, attraverso il tatto, di riuscire a riconoscere con

estrema facilità quale tipo di carta si desidera utilizzare per effettuare un qualsiasi tipo

di pagamento offrendo un maggiore senso di sicurezza, inclusività e indipendenza.

 

Tuttavia, Il lancio della Touch Card conferma ancora una volta l’impegno di Mastercard

a sostegno dell’inclusività; questo progetto segue infatti l’introduzione di True Name

la carta di pagamento pensata per rispondere alle esigenze della comunità transgender

 

Mastercard Touch Card carta di credito per non vedenti

Pertanto, ciò dimostra come l’azienda non si limiti soltanto a condannare le disuguaglianze

ma desideri anche porsi come parte integrante del reale cambiamento.

 

In conclusione, L’iniziativa ha ricevuto il via libera del Royal National Institute of Blind

People (RNIB) nel Regno Unito e di VISIONS/Services for the Blind and Visually Impaired

 

In conclusione, segue, nel segno dell’inclusività, l’introduzione di True Name

carta di pagamento che consente di indicare il nome che meglio rispecchia

la propria identità di genere.

AMCOMPUTERS