Mercato dei PC in crisi Parola di Gartner e IDC

Mercato dei PC in crisi Parola di Gartner e IDC

Mercato dei PC in crisi Parola di Gartner e IDC

Numeri sempre più preoccupanti arrivano per i produttori di computer dalle aziende che si occupano del monitoraggio di questo mercato: il trend negativo delle vendite continua senza segni di cedimento Complice anche la sempre maggiore diffusione degli smartphone (e l’aumento delle loro potenzialità), sia secondo i dati pubblicati da Gartner che secondo quelli di IDC non vi sono dubbi: il mercato dei PC è in crisi ormai da diverso tempo (la situazione va avanti da quattro anni) e non dà segnali di ripresa Stando al report di Gartner, nel terzo trimestre del 2017 il mercato dei computer ha fatto registrare un calo delle vendite pari al 3,6% rispetto al medesimo periodo dello scorso anno mentre meno “tragico” è stato il risultato secondo IDC (-0,5%).

Mercato dei PC in crisi Parola di Gartner e IDC

Fonte

Mercato dei PC in crisi Parola di Gartner e IDC

HP RIESCE A FARE MEGLIO DELLA CONCORRENZA

Praticamente tutti i produttori hanno fatto registrare risultati poco entusiasmanti, eccezion fatta per HP, capace di chiudere il trimestre con un +4,4% per Gartner e un + 6% per IDC. Di questi tempi è praticamente una sorta di impresa A complicare la situazione nel trimestre appena terminato è stata anche la scarsa disponibilità di alcune componenti, inclusi i moduli DRAM, che potrebbero continuare ad essere difficilmente reperibili anche per tutto il prossimo anno.

Mercato dei PC in crisi Parola di Gartner e IDC

Gli analisti di Gartner e IDC hanno evidenziato una serie di fattori che contribuiscono al declino del trimestre precedente, inclusa la carenza di componenti. L’unico fattore coerente ogni trimestre è che il PC non è semplicemente come richiesto come una volta.

“La domanda di Business PC, guidata dagli aggiornamenti di Windows 10, ha continuato a guidare le spedizioni di PC in tutte le regioni, ma la sua programmazione di aggiornamento varia a seconda della regione”, ha dichiarato l’analista principale di Gartner Mikako Kitagawa. “I paesi con economie stabili, come gli Stati Uniti, hanno creato un sentimento positivo tra le imprese, in particolare per le piccole e medie imprese (PMI) più vulnerabili ad eventi esterni, come quelli economici o politici. L’aumento dei prezzi dei componenti ha colpito il mercato del PC consumer, in quanto la maggior parte dei venditori in genere superano l’aumento dei prezzi sui consumatori, piuttosto che assorbire il costo stesso “, ha detto Kitagawa. “Ci aspettiamo che la scarsità di DRAM continui fino alla fine del 2018, ma non si rifletterà immediatamente nei prezzi del PC”.

AMCOMPUTERS

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

Lascia un commento