Microsoft elimina il Pannello di Controllo su Windows 10

Microsoft elimina il pannello di controllo su Windows 10

Microsoft elimina il Pannello di Controllo su Windows 10

Microsoft vuole colmare il divario tra impostazioni di sistema

e il pannello di Controllo la maggior parte degli utenti

sa che il modo migliore per modificare le impostazioni

avanzate di Windows 10 è aprire il Pannello di controllo.

In altre parole, Il pannello di controllo è ricco di strumenti

che consentono di configurare e gestire il sistema operativo.

Pertanto, Il Pannello di controllo ha molti strumenti e Microsoft

sta pianificando di iniziare a reindirizzare alcune applet

alla moderna app Impostazioni per facilitare la ricerca dello strumento di cui hai bisogno

per una particolare attività in un unico posto.

Microsoft elimina il Pannello di Controllo su Windows 10

Fonte

Microsoft elimina il pannello di controllo su Windows 10

 

Tuttavia, Una delle caratteristiche importanti del Pannello di controllo

è il classico pannello “Disinstalla programmi”, altrimenti noto come finestra

“Programmi e funzionalità”.

 

Tuttavia, Con Windows 10 Build 20211, Microsoft ha introdotto nella bara

del Pannello di controllo con L’ultima modifica la sostituzione di “Programmi e funzionalità”

con “App e funzionalità”.

 

Microsoft elimina il pannello di controllo su Windows 10

Secondo una rapida scansione dei file Microsoft Program Database (PDB)

nel’ultima Build 20211 di windows 10, Microsoft sta testando un flag chiamato

“RedirectProgramsAndFeatures” che reindirizzerà la seguente finestra all’app Impostazioni.

 

Con questa ultima modifica, Microsoft stia finalmente pensando a un’esperienza di

impostazioni di sistema unificata su Windows 10 che alla fine eliminerà

del tutto il vecchio pannello di controllo.

 

In conclusione, si vocifera che Microsoft stia anche lavorando su più nuove funzionalità

per la pagina App e funzionalità nelle Impostazioni.

Ad esempio, Windows 10 potrebbe ottenere una funzionalità di Gestione app

che ti consentirà di gestire i processi in esecuzione e offrire consigli per chiudere i

programmi ad alta intensità di risorse, come Google Chrome.

 

Task Manager, ti darà anche la possibilità di forzare la chiusura di un’app.

Microsoft sta attualmente testando questo nuovo strumento nelle build interne

e non sappiamo quando apparirà nei canali di produzione.

AMCOMPUTERS

[Voti: 1   Media: 5/5]

Lascia un commento