Mojo Vison: Lenti a contatto con Intelligenza artificiale

Mojo Vison: Lenti a contatto con Intelligenza artificiale, La realtà aumentata negli occhi con le lenti a contatto di Mojo Vision

Mojo Vison: Lenti a contatto con Intelligenza artificiale

La realtà aumentata negli occhi con le lenti di Mojo Vision

Mojo Lens e una lente a contatto intelligente

Creata e realizata da una società californiana

la “prima vera lente a contatto intelligente al mondo”.

Tuttavia, questo non è un prodotto che vedremo in commercio

È ancora in fase di ricerca e sviluppo

Inoltre, Realizzare lenti a contatto intelligenti non è un compito semplice

anche la filiale Verily di Alphabet ha dovuto rifocalizzare il suo programma Smart Lens

dopo aver incontrato alcuni ostacoli.

i giusti sensori, delle giuste dimensioni, la giusta potenza per far funzionare tutto

e anche un display e un sensore di immagine

Questi sensori spaziano dalle radio wireless personalizzate ai sensori di movimento

per il rilevamento degli occhi e la stabilizzazione dell’immagine.

Mojo Vison: Lenti a contatto con Intelligenza artificiale

Fonte

Mojo Vison: Lenti a contatto con Intelligenza artificiale, La realtà aumentata negli occhi con le lenti a contatto di Mojo Vision

 

Mojo Vision sta posizionando le sue lenti a contatto per i consumatori e le aziende

ma prima si concentra su persone con problemi di vista o ipovedenti o con una condizione

visiva insufficiente che gli occhiali non riescono a risolvere.

Questo perché tutte le lenti a contatto, intelligenti devono superare protocolli medici

di sicurezza (come la Food and Drug Administration negli Stati Uniti).

A Mojo Vision è stata concessa la Breakthrough Device Designation

che consente alle aziende di accelerare lo sviluppo, la valutazione e la revisione di prodotti

che potrebbero aiutare le persone in condizioni di pericolo di vita o debilitanti”.

 

Mojo Vison: Lenti a contatto con Intelligenza artificiale

In conclusione, Mojo Vision sta collaborando con Vista Center for the Blind and Visually

Disaired a Palo Alto, in California, per connettersi con clienti no-profit e ottenere input

per gli obiettivi durante lo sviluppo.

La società lavorerà anche con esperti della FDA per soddisfare le norme di sicurezza.

 

Ci vorranno dunque alcuni anni, perché questo dispositivo funzioni per i non vedenti

e ce ne vorranno altri per realizzare una lente a contatto intelligente per tutti gli altri.

AMCOMPUTERS

[Voti: 1   Media: 5/5]

Lascia un commento