Nasce WPA3 nuovo protocollo di sicurezza per le reti WiFi

Nasce WPA3 nuovo protocollo di sicurezza per le reti WiFi

Nasce WPA3 nuovo protocollo di sicurezza per le reti WiFi

WPA3 è il nuovo protocollo di sicurezza Wi-Fi annunciato da Wi-Fi Alliance.

Presto sono in arrivo due versioni dello standard

insieme a un programma per semplificare l’abbinamento dei device.

pertanto, Il protocollo WPA3 arriverà in due varianti: WPA3 Personal

sarà dedicato alle reti casalinghe, garantendo meccanismi di protezione

superiori a quelli dell’attuale WPA2. WPA3 Enterprise

sarà invece dedicato alle aziende e offrirà servizi superiori come la cifratura a 192-Bit.

tuttavia, WPA3 cerca di superare le limitazioni dell’attuale protocollo di sicurezza:

 creato da zero, in modo da evitare problemi con le vulnerabilità del WPA2.

I dispositivi wireless saranno autenticati tramite il protocollo AES Advanced

Encryption Standard e il più recente protocollo SAE

Simultaneous Authentication of Equals

che rafforza la sicurezza nel momento dello scambio delle chiavi; in questo modo attacchi

come intercettare il traffico tra dispositivo e router e generare quante più password

possibili vengono del tutto eliminati

Nasce WPA3 nuovo protocollo di sicurezza per le reti WiFi

Fonte
Nasce WPA3 nuovo protocollo di sicurezza per le reti WiFi
Wi-Fi Easy Connect

Oltre al protocollo WPA3 c’è Wi-Fi Easy Connect, un’evoluzione del WPS che consente

agli utenti di aggiungere dispositivi a una rete mediante la scansione di codici QR.

Il protocollo WPS continuerà comunque a esistere parallelamente a Wi-Fi Easy Connect.

 

Nasce WPA3 nuovo protocollo di sicurezza per le reti WiFi

Il WPA3, in particolare, offre nuove modalità di connessione e protezione per tutti quei

dispositivi smart non dotati di schermo e, quindi, di difficile configurazione.

 

E, proprio per questo motivo, presi particolarmente di mira da hacker e cybercriminali vari.

Il nuovo standard di protezione delle reti Wi-Fi introduce la modalità Easy Connect,

che permette di configurare questi dispositivi sfruttando un altro dispositivo connesso alla

stessa rete senza fili (uno smartphone, ad esempio).

 

Grazie a questa nuova modalità è sufficiente scansionare il codice QR presente sul

router e il codice QR presente sul dispositivo smart compatibile con WPA3

e attendere che il processo di configurazione si completi in maniera autonoma e

automatica.

AMCOMPUTERS

[Voti: 0   Media: 0/5]

Lascia un commento