Pagamenti Digitali: come Pagare in Sicurezza

Pagamenti Digitali: come Pagare in Sicurezza

Pagamenti Digitali: come Pagare in Sicurezza

In Italia i pagamenti digitali non sono utilizzati con negli altri Stati.

Tuttavia, i pagamenti via smartphone o smartwatch

devono scontrarsi con ritrosie e reticenze legate

ai timori di possibili furti di denaro e identità.

Eppure, nella maggioranza dei casi questa tipologia di pagamenti

assicura standard di sicurezza superiori rispetto ai contanti.

Pagamenti Digitali: come Pagare in Sicurezza

Fonte

Pagamenti Digitali: come Pagare in Sicurezza

Cosa si può pagare con i pagamenti digitali

Diverse transazioni sono effettuate grazie a smartphone e smartwatch

Sfruttando POS abilitati, ad esempio, gli utenti possono pagare

per i loro acquisti, di qualunque genere, nei punti vendita più disparati.

Tuttavia, i Pagamenti Digitali con il telefonino sono utilizzati

per il parcheggio sulle strisce blu, il biglietto dell’autobus e dei mezzi pubblici

il conto del car sharing, le bollette della luce e del gas

con una frequenza sempre maggiore, il caffè al bar o il conto al ristorante.

 

I consigli per pagamenti digitali sicuri

I Pagamenti Digitali diventano sempre più appetibili agli occhi di hacker

Per questo motivo, si consigli di mantenere gli occhi ben aperti.

Tuttavia, gli standard di sicurezza sono molto elevati e garantiscono

l’utente sin dal momento dell’iscrizione.

Molte app per il Pagamenti Digitali con lo smartphone

si accertano della reale identità

di chi si sta iscrivendo confrontando le foto dei documenti

con immagini live dalla fotocamera: il riconoscimento Facciale.

 

Pagamenti Digitali

Inoltre, Prima di ogni pagamento digitale l’utente dovrà autenticarsi

inserendo la password scelta in fase di registrazione

mentre ogni singolo pagamento e utilizzato un codice numerico

frutto di un’applicazione per la verifica a due passaggi

o con la scansione delle impronte digitali del dito

(in futuro, si passerà per la scansione dell’iride).

 

Sui Pagamenti Digitali In conclusione, È importante proteggere

sia la propria identità sia il proprio denaro

conservare in maniera adeguata anche il PIN numerico

che in alcuni casi si riceve in fase di registrazione.

In caso di smarrimento sarà necessario denunciare il fatto alle autorità competenti

e avvisare il gestore del servizio

così da bloccare sul nascere possibili pagamenti non voluti.

AMCOMPUTERS

[Voti: 1   Media: 5/5]

Lascia un commento