Project Hazel la mascherina intelligente Smart

Project Hazel la mascherina intelligente Smart al CES 2021

Project Hazel la mascherina intelligente Smart al CES 2021

Nasce dai laboratori Razer con l’obiettivo di diventare

la mascherina intelligente per definizione.

un design focalizzato su 5 aree ben specifiche:

prima di tutto la sicurezza il comfort d’uso, la componente sociale

la necessità di essere ecosostenibile e la personalizzazione.

 

In altre parole, Partiamo dalla sicurezza visto che la maschera di Razer

è davvero incredibile, Come è possibile vedere nel dettaglio

la maschera presenta 2 filtri circolari multifunzione sui lati.

 

Tuttavia, servono a garantire un’altissima efficienza nel filtraggio dei batteri che raggiunge

il 95% delle particelle presenti nell’aria, offrendo una ventilazione attiva che garantisce

l’accesso di aria fresca all’interno della mascherina intelligente facendo uscire calore e CO2

 

Come se non bastasse, Hazel ha un elevato grado di resistenza ai liquidi e protegge

l’utilizzatore dai droplet e da schizzi sporadici.

Project Hazel la mascherina intelligente Smart al CES 2021

Fonte

Project Hazel la mascherina intelligente Smart al CES 2021

 

In altre parole, La mascherina intelligente Project Hazel è certificata N95

ovvero l’equivalente alle nostre mascherine FFP2 venduta in combo con un case che, oltre

a contenerla, permette la sua ricarica

 

Project Hazel la mascherina intelligente Smart al CES 2021

E una funzione di auto-sterilizzazione attraverso l’utilizzo della luce

ultravioletta che garantisce l’uccisione di tutti i virus e i batteri depositati

sulla maschera, ogni volta che viene messa sotto carica.

 

Tuttavia, come se non bastasse La mascherina contiene anche una luce interna

che si attiva in automatico in caso di bassa luminosità dell’ambiente così

da rendere visibile la nostra bocca anche nell’oscurità

 

Project Hazel la mascherina intelligente Smart al CES 2021

In conclusione, le tecnologiche di Razer visto che le due protuberanze circolari

che contengono i filtri implementano anche due microfoni con amplificatore integrato

in grado di riprodurre e potenziare la propria voce, così da aggirare completamente

il classico timbro caratterizza l’uso della mascherina in tessuto.

 

con supporto a Razer Chroma RGB, l’illuminazione a 16,8 milioni di colori che vi

permetterà di illuminare  i due filtri con tutti i vari effetti tipici di questa feature.

AMCOMPUTERS

[Voti: 1   Media: 5/5]

Lascia un commento