Radio FM sugli smartphone cesserà di funzionare

Radio FM sugli smartphone cesserà di funzionare, come evitarlo

Radio FM sugli smartphone cesserà di funzionare

Tutti gli smartphone dotati di radio FM venduti in Italia

dovranno spegnere il servizio per la legge n. 205/2017

e Dal 30 dicembre 2020 non possono più commercializzare

smartphone dotati del servizio radio FM.

In altre parole, A partire dal prossimo 1° gennaio 2021.

 

Lo “spegnimento” avverrà tramite un aggiornamento software

che disattiverà automaticamente la funzione FM sullo Smartphone

 

Pertanto, tutti gli smartphone venduti entro la fine del 2020 possono continuare

a utilizzare la radio FM, a meno che i produttori non decidano il contrario.

 

Samsung ad esempio sta già rilasciando un aggiornamento per Samsung Galaxy A50 che

oltre a migliorare la stabilità delle chiamate e delle connessioni, disabilita la radio FM.

Radio FM sugli smartphone cesserà di funzionare

Fonte

Radio FM sugli smartphone cesserà di funzionare, come evitarlo

 

Pertanto, niente panico ci sono un paio di “trucchi” per continuare ad ascoltare la radio

sul cellulare anche dopo il 1° Gennaio 2020

 

Pertanto, evitare di installare aggiornamento, anche se è un’operazione sconsigliata perché

così facendo, rischiate di esporre il vostro smartphone a maggiori rischi di virus

e renderlo meno performante e più lento.

 

Radio FM sugli smartphone cesserà di funzionare

Oppure opzione suggerita potete scaricare una delle tantissime app, anche gratuite

per ascoltare la radio in streaming che si trovano sia per Android sia per iPhone.

 

Le stesse emittenti radiofoniche di tutto il mondo hanno app dedicate, che permettono

anche di interagire con le trasmissioni live, seguire i podcast

inviare contenuti e molto altro.

 

Radio FM sugli smartphone cesserà di funzionare, come evitarlo

In conclusione, Questa decisione andrà a colpire sia chi acquisterà un nuovo dispositivo

sia chi ne ha già uno da anni, l’unico modo per ascoltare la radio su smartphone in Italia

sarà scaricare le app dedicate, che però, essendo basate sul traffico dati, potrebbero

comportare dei costi aggiuntivi di connessione.

 

Tuttavia, La legge in questione prevede di favorire l’innovazione tecnologica

e trasformare le emittenti radiofoniche in radio digitale (DAB e DAB+).

AMCOMPUTERS

Lascia un commento