Tik Tok e applicazione più utilizzata dai giovani

Tik Tok e applicazione più utilizzate dai giovani

Tik Tok e applicazione più utilizzata dai giovani nel mondo, per girare e condividere brevi video con lo smartphone come avviene per le Storie.

Gli adolescenti utilizzino lo smartphone per diverse ore nel corso della giornata è molti di loro abbiano anche una sorta di dipendenza dal telefonino in particolare dai social

Quello che molti ignorano è cosa fanno gli adolescenti con lo smartphone e quali app utilizzano.

Zebra IQ, agenzia specializzata nelle ricerche di mercato, ha realizzato un report per analizzare le abitudini dei ragazzi e delle ragazze quei giovani nati a cavallo tra il 1995 e il 2010.

Nati di fatto con lo smartphone tra le mani, con abitudini di consumo decisamente differenti rispetto ai loro genitori e fratelli maggiori (non solo in termini gastronomici, ma anche mediatici)

i giovani della Generazione Z sembrano ignorare completamente le piattaforme social oggi più utilizzate e indirizzano le loro attenzioni verso reti più vicine ai loro interessi e necessità.

Ma vediamo nel dettaglio quali sono le app più utilizzate dagli adolescenti.

Tik Tok e applicazione più utilizzata dai giovani

Fonte

Tik Tok e applicazione più utilizzate dai giovani

Tik Tok è un’applicazione per girare e condividere brevi video con lo smartphone, con orientamento verticale come avviene per le Storie su Instagram, Snapchat, WhatsApp e Facebook

Per vedere i video degli altri non è necessario iscriversi all’applicazione, è sufficiente scaricarla e avviarla.

Si passa da un video all’altro scorrendo verticalmente e non in orizzontale come con le Storie sulle altre app.

Si possono vedere video praticamente all’infinito, con una logica simile a quella dello zapping sulla televisione:

durano pochi secondi e l’idea è che nella vertigine della lista si trovi sempre qualcosa di interessante, noioso o divertente.

Adesivi e filtri da aggiungere al proprio video, per creare particolari effetti, ma soprattutto c’è la possibilità di inserire una traccia sonora.

Tra estratti di canzoni, frasi celebri dei film e altro, ci sono centinaia di migliaia di effetti sonori tra i quali scegliere.

Quelli più usati sono gli estratti delle canzoni, usati per fare lip dub, cioè far finta di cantare muovendo le labbra usando la voce dell’artista.

AMCOMPUTERS

Lascia un commento