Ufficiale Addio definitivo al roaming in Ue dal 15 giugno

Ufficiale Addio definitivo al roaming in Ue dal 15 giugno

Ufficiale Addio definitivo al roaming in Ue dal 15 giugno

Ok dato dal Parlamento Europeo, con una votazione 549 a favore, 27 contrari, 50 astensioni per la fine del roaming  Il voto è importante e rappresenta un punto di svolta epocale in quanto dal 15 giugno si potrà chiamare, inviare messaggi e navigare in rete utilizzando le tariffe stipulate con l’operatore di appartenenza anche se si è all’estero.
La decisione del Parlamento Europeo ufficializza l’accordo a cui erano arrivati lo scorso febbraio i 27 Paesi membri. In realtà, come ha confermato poi la stessa Commissione Europea

Ufficiale Addio definitivo al roaming in Ue dal 15 giugno

Fonte da Google

Ufficiale Addio definitivo al roaming in Ue dal 15 giugno
In Europa non bisognerà più andare a caccia del wifi scroccandolo magari al bar o al ristorante, o aspettare di tornare in hotel per connettersi e fare chiamate via WhatsApp o per navigare su internet. Non bisognerà più neppure mettersi in cerca prima del viaggio di una tariffa conveniente che al prezzo X ci garantisca Y minuti di chiamate e Z gigabyte di connessione dati.

Per i viaggiatori abituali questa è una vera e propria rivoluzione. Sarà possibile utilizzare le mappe del nostro smartphone o cercare sul web bar e ristoranti senza dover accendere un mutuo in banca, condividere in tempo reale le foto sui nostri profili social, chiamare genitori, amici e parenti, senza vederci recapitare bollette salate o senza vederci prosciugare la nostra sim ricaricabile. di conseguenza i gestori hanno approvato un aumento delle tariffe nazionali nella telefonia Mobile TIM VODAFONE WIND TRE FASTWEB

Il roaming sarà abolito in via definitiva il 15 giugno e sostituito dal mercato digitale unico, dei 27 stati membri della comunità Europea

AMCOMPUTERS

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

Lascia un commento