VaakEye Sistema di riconoscimento Facciale

VaakEye Sistema di riconoscimento Facciale

VaakEye Sistema di riconoscimento Facciale, monitora i filmati delle telecamere, rileva attività sospette grazie a l’intelligenza artificiale

il sistema VaakEye monitora costantemente i filmati delle telecamere di sicurezza, rileva attività sospette e avvisa il personale, che può immediatamente rivedere il filmato e agire su di esso.

VaakEye, è un servizio di abbonamento Con un costo di 162 dollari al mese per ciascuna telecamera di sicurezza

è un sistema intensivo basato su cloud che monitora costantemente il filmato

rileva automaticamente “comportamenti sospetti” e invia immediatamente avvisi.

VaakEye Sistema di riconoscimento Facciale

Fonte

VaakEye Sistema di riconoscimento Facciale

Il sistema può anche rilevare quando gli oggetti dagli scaffali vengono intascati o infilati in una borsa.

Ogni comportamento sospetto viene tradotto dal sistema in percentuale e una volta che un cliente raggiunge una certa soglia

il sistema invia un avviso completo di videoclip, al membro del personale appropriato.

VaakEye è ora in esecuzione in 50 negozi in Giappone”, afferma Tanaka, “e ci stiamo preparando a lanciare il tutto a livello globale.

In questo momento l’accuratezza nel rilevamento di crimini utilizzando dati sperimentali e pari all’81%”.

VaakEye analizza il movimento umano in oltre 100 punti in tutto il corpo, e la società ritiene che presto è in grado di rilevare altri tipi di comportamento antisociale

tra cui aggressioni fisiche e movimenti più complessi.

Si può facilmente vedere questo tipo di tecnologia applicata a zone come Londra

le cui numerose telecamere di sicurezza sono costantemente attive ma richiedono sempre un controllo da parte di un essere umano.

Sarà interessante vedere come questo tipo di tecnologia verrà accolta nella sua diffusione in tutto il mondo.

Certamente, sapere di venire osservato dai sistemi di intelligenza artificiale potrebbe sollevare una serie di problemi di privacy

data l’efficacia dei sistemi di riconoscimento facciale già in uso, ma Tanaka afferma che i suoi obiettivi sono più idealistici.

AMCOMPUTERS

[Voti: 1   Media: 5/5]

Lascia un commento