Virus HEH infetta Router e dispositivi Smart

Virus HEH infetta Router e dispositivi Smart

Virus HEH infetta Router e dispositivi Smart

Una nuova minaccia naviga su Internet e che potrebbe fare

enormi danni su milioni di dispositivi, se non viene distrutta subito

In altre parole, un nuovo virus HEH, veicolato da una botnet.

Cioè una rete di computer “zombie” che, dopo l’infezione

vengono usati per lanciare attacchi verso altri computer

Questa botnet è nuova come il virus che veicola

 

La Brute Force consiste nel bombardare di richieste un router (o un server)

fino a quando non si trova la giusta combinazione di credenziali di accesso.

Se il dispositivo usa le credenziali standard, o credenziali poco robuste

il virus riesce ad entrare facilmente nel sistema e a inserire il dispositivo

infetto nella botnet, usandolo poi per sferrare altri attacchi.

Virus HEH infetta Router e dispositivi Smart

Fonte

Virus HEH infetta Router e dispositivi Smart

 

In altre parole, I rischi del virus HEH  è che se gli attaccanti riescono a forzare

un computer con un attacco SSH possono dopo fare anche altro, sfruttando la presenza

di HEH sul device, Ad esempio eseguire dei comandi, tra i quali c’è anche

quello per distruggere tutte le partizioni del dispositivo.

 

Virus HEH infetta Router e dispositivi Smart, nuova minaccia

Inoltre, Netlab afferma di aver trovato copie di HEH che possono essere eseguite

su dispositivi x86, ARM, MIPS e PPC.

 

Virus HEH infetta Router e dispositivi Smart, nuova minaccia

Praticamente tutto, insomma, dai normali computer domestici ai server aziendali fino

ai dispositivi IoT, cioè i device smart per la domotica e Smart Speaker inclusi.

 

Cosa vuol dire tutto ciò? Che qualcuno sta infettando migliaia di dispositivi con un virus

che a sua volta infetterà altri dispositivi, in vista di un assai probabile attacco futuro.

 

In conclusione, vi consigliamo di vigilare sempre sui vostri dispositivi che usate in rete

e vi do un altro consiglio di usare dei buoni anti malware per prevenire attacchi in futuro

AMCOMPUTERS

[Voti: 1   Media: 5/5]

Lascia un commento