Web developer: perché è tanto importante per le aziende

Web developer: perché è tanto importante per le aziende

Web developer: perché è tanto importante per le aziende

Che il mondo del lavoro si sia evoluto, sia diventato più esigente

e soprattutto più concorrenziale, non è certamente una novità.

Molte professioni nel corso degli anni sono diventate obsolete

a causa dell’avvento del digital

ma molte altre sono nate per lo stesso motivo.

Pertanto, Parliamo di figure che tra l’altro hanno la possibilità

di accedere a retribuzioni piuttosto interessanti oltre che particolarmente ricercate dalle aziende.

Una di queste è il web developer. Scopriamo insieme il perché.

Web developer: perché è tanto importante per le aziende

Fonte

Web developer: perché è tanto importante per le aziende

Il mondo del lavoro 2.0: i cambiamenti

Abbiamo detto che nel corso degli ultimi anni molte professioni si sono di fatto estinte

ma che molte altre hanno visto la luce.

Pertanto, La causa è rappresentata dall’avvento delle nuove tecnologie digital.

 

In altre parole, Parliamo di una vera e propria rivoluzione, per cui purtroppo le università

difficilmente riescono a fornire il giusto bagaglio di competenze

per adeguarsi alle nuove richieste.

 

Nell’approfondimento di Aulab si scopre che c’è una vera e propria emergenza

nel mondo IT, e che sono oltre 65.000 le posizioni di lavoro aperte nel settore.

 

Alcune figure oggi sono particolarmente ricercate dalle aziende, e tra queste troviamo

quella del web developer.

Parliamo di professionisti che possono ambire a retribuzioni

e prospettive di carriera decisamente interessanti.

 

Sviluppatore Web: chi è? Cosa deve saper fare?

La figura dello sviluppatore web non è richiesta solo ed esclusivamente da quelle aziende

che operano nel mondo tech, quindi ad oggi è diventata di fondamentale

importanza in moltissimi contesti.

 

Tuttavia, Non dobbiamo dimenticare infatti, che non esiste organizzazione che nel mercato

possa permettersi di sottovalutare le potenzialità delle nuove tecnologie.

La posta in palio infatti, è altissima: la sopravvivenza nel mercato stesso.

 

Tuttavia, Proprio per questo motivo la figura del web developer è la più richiesta.

Ma cosa cercano esattamente le aziende in un professionista di questo tipo?

 

Web developer: perché è tanto importante per le aziende

Le principali skills riguardano principalmente sviluppo, progettazione

e realizzazione di un progetto.

Si tratta dunque di saper seguire tale progetto in ogni sua fase, e per questo motivo

è importante scrivere e padroneggiare il codice.

 

Parliamo di un bagaglio piuttosto corposo di competenze tecniche come Javascript

HTML, PHP e CSS, che rappresenta di fatto la base della carriera di ogni sviluppatore.

Ma oltre alle skills prettamente tecniche, al professionista sono richieste

anche precise soft skills.

 

Tuttavia, In alcune situazioni infatti, la figura lavora come freelancer, ma in molte altre

è necessario sappia collaborare in team seppur mantenendo una certa autonomia.

 

Come diventare sviluppatore web

Il percorso per diventare sviluppatore web prevede delle tappe precise.

Come anticipato infatti, il mondo universitario non è in grado di preparare adeguatamente

gli studenti alle richieste delle aziende.

 

Tuttavia,  per questo motivo è necessario seguire dei corsi specifici in grado

di fornire le giuste competenze nel settore

 

Web developer: perché è tanto importante per le aziende

D’altronde come detto, il compito primario è quello di realizzare siti e applicazioni

che permettono all’organizzazione di “comunicare” con il mercato.

Tra le tante possibilità, basti pensare alle potenzialità di un e-commerce.

 

Pertanto, chiunque possiede uno smartphone o un pc, che quotidianamente

vanno alla ricerca di risposte online per soddisfare i propri bisogni.

 

Attraverso dei corsi appositi, sarà dunque possibile capire come programmare

un codice sorgente, creare un’interfaccia utente, implementare sistemi per la gestione

strutturare l’architettura di pagine, di tutte le sezioni di un sito, e molto altro ancora.

Tutto questo attraverso un metodo ben strutturato.

 

La maggior parte degli sviluppatori infatti, si occupa principalmente della codifica

di un sito web, di tutta la parte legata al back-end, ma anche della lavorazione

dell’interfaccia per quanto concerne le operazioni in front-end.

 

In alcuni casi, a seconda delle richieste dell’azienda, è possibile che al professionista

venga richiesto di specializzarsi solamente in uno di questi due campi operativi.

AMCOMPUTERS

[Voti: 1   Media: 5/5]

Lascia un commento