Windows 10 October 2018 Update le novità del nuovo aggiornamento

Windows 10 1809 October 2018 Update funzionalita e dettagli

Windows 10 October 2018 Update le novità del nuovo aggiornamento

Microsoft ci ha abituati al rilascio di alcuni aggiornamenti quasi annuali per il sistema operativo Windows 10, con i maggiori rilasci programmati per la primavera e l’autunno. Dopo l’aggiornamento arrivato ad aprile, l’azienda è pronta a rilasciare quello di ottobre nelle prossime settimane.

Con l’aggiornamento a Windows 10 October 2018 Update ci sarà una quarta scorciatoia da tastiera per le esigenze di taglio, copia e incolla. Oltre a Ctrl-X, Ctrl-C e Ctrl-V, ecco la shortcut Windows + V.  da questo momento è possibile salvare gli elementi tagliati e copiati in modo da poter accedere non soltanto a quello più recente. In secondo luogo, si potranno sincronizzare gli appunti su altri dispositivi Windows.

Premendo il tasto Windows e il tasto V verrà visualizzata la cronologia degli appunti, che potrano essere incollati o eliminati tutti o solo quelli selezionati. Per abilitare questa funzione: Impostazioni -> Sistema -> Clipboard, quindi selezionare Clipboard History e Sincronizza su tutti i dispositivi.

Windows 10 October 2018 Update le novità del nuovo aggiornamento

Fonte
Windows 10 October 2018 Update le novità del nuovo aggiornamento
Windows 10 aggiunge la sua modalità dark nell’aggiornamento di ottobre. Si potranno colorare le app di Microsoft, inclusi File Explorer, Impostazioni e App Store in nero.

Per attivare questa modalità: Impostazioni -> Personalizzazione -> Colori, quindi scorrere verso il basso fino a Scegli la modalità predefinita dell’app, selezionando Scuro. Introduce un nuovo modo di fare screenshot. Lo strumento di cattura si chiama Snip & Sketch, che sostituirà di fatto la funzione Snipping Tool.

Windows 10 October 2018 Update le novità del nuovo aggiornamento

Il nuovo strumento Snip & Sketch ha un accesso facilitato e semplifica la condivisione di schermate, ma manca di due importanti funzionalità, che invece Snipping Tool aveva. Per cominciare, non offre alcun modo per catturare uno screenshot di una finestra. Inoltre, non c’è modo di ritardare l’acquisizione dello schermo.

Oltre alla vecchia scorciatoia da tastiera Windows-Shift-S, aggiunge altri due modi per avviare una cattura dello schermo: impostando il pulsante PntScn per lo snipping dello schermo (Impostazioni -> Facilità di accesso -> Tastiera ) comparirà un nuovo pulsante di cattura schermo nel Centro operativo. Inoltre Consente agli utenti Android di visualizzare le foto dei propri telefoni sul PC e accedervi con facilità di trascinamento della selezione.

Non è più necessario inviare per e-mail le foto a se stessi o coinvolgere un servizio cloud come stazione di transito. L’installazione è abbastanza complessa, per gli utenti Android, ed estremamente limitata per i possessori di iPhone

AMCOMPUTERS

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

Lascia un commento