Windows 10 troppo spazio per gli aggiornamenti

Windows 10 troppo spazio per gli aggiornamenti

Windows 10 troppo spazio per gli aggiornamenti

Microsoft ha annunciato che, a partire dalla prossima versione di Windows 10 (la 1903), riserverà non meno di 7 GB ai file temporanei, alla cache di sistema e, più in generale, a file utili per gli aggiornamenti.

Tale spazio, che si aggiunge a quello che viene già assegnato ai file di sistema, non sarà automaticamente introdotto sui dispositivi che aggiornano alla nuova versione,

ma unicamente sui dispositivi Windows 10 su cui tale versione è preinstallata oppure sul quale viene effettuata un’installazione pulita della versione 1903 del sistema operativo.

L’introduzione dello spazio riservato è stata decisa per permettere al sistema di installare correttamente un nuovo aggiornamento senza creare problemi,

similari a quelli dell’October Update: alcuni utenti hanno riscontrato la cancellazione di alcuni file e cartelle personali

Windows 10 troppo spazio per gli aggiornamenti

Fonte

Windows 10 troppo spazio per gli aggiornamenti

Tramite l’introduzione dello spazio riservato, quando dev’essere installato un aggiornamento, il sistema sfrutterà innanzitutto lo spazio libero avanzato nello spazio riservato e,qualora servisse, sfrutterà ulteriore spazio libero nel disco di sistema del dispositivo dell’utente

Lo spazio riservato parte da 7 GB, ma “varierà nel tempo in base a come viene usato il dispositivo”, fa sapere Microsoft,ad esempio, l’installazione di più lingue oppure di altre funzionalità opzionali può aumentare la quantità di spazio riservato dal dispositivo.

Inoltre, “potremo correggere la dimensione dello spazio riservato in futuro a seconda dei dati di diagnostica e del feedback” e tale spazio “non può essere rimosso dal sistema operativo”, sebbene l’utente possa “ridurre la quantità di spazio riservato”.

Con l’introduzione di queste variazione che darà piu stabilita per i futuri aggiornamenti di Windows 10, quindi meno problemi sui vari device

purtroppo per i device che sono nati con una memoria interna di 32 e 64 GB sono destinati a morire anche se Microsoft pone qualche restrizione per quei dispositivi (nei quali rientra anche Surface Go)

AMCOMPUTERS

[Voti: 1    Media Voto: 5/5]

Lascia un commento