Windows 11 cambia look nuovo restyling sul Task Manager

Windows 11 cambia look nuovo restyling sul Task Manager

Windows 11 cambia look nuovo restyling sul Task Manager

Il nuovo sistema operativo Windows 11 è ufficialmente

disponibile ormai da qualche mese

ma come noto si tratta di un cantiere aperto

una sorta di work in progress, con distribuzione graduale

dell’aggiornamento gratuito da Windows 10.

 

In altre parole Microsoft, prosegue nel proprio lavoro sulla piattaforma con l’obiettivo di

limare le imperfezioni ancora presenti e di introdurre alcune novità un restyling su Task

Manager ( Gestione Attività)

 

In altre parole, Windows 11 aggiorna il design del menu, del Centro operativo e persino

della barra delle applicazioni, il Task Manager di Windows rimane lo strumento più utile

ma la sua interfaccia generale è per lo più la stessa di Windows 8.

 

Tuttavia secondo Microsoft il Task Manager verrà aggiornato con un nuovo design in modo

che si allinei con il resto del linguaggio di progettazione di Windows 11.

 

In Sun Valley 2, altrimenti noto come versione 22H2, Task Manager di Windows 11

si sta evolvendo sostanzialmente e sta ottenendo un nuovo look

con il supporto per la modalità oscura.

Windows 11 cambia look nuovo restyling sul Task Manager

Fonte

Windows 11 cambia look nuovo restyling sul Task Manager

 

In altre parole, Microsoft sta testando internamente un nuovo look per Task Manager

di Windows 11 che reinventa questo importante strumento con l’interfaccia XAML.

 

Come puoi vedere nelle immagini sopra e sotto, Task Manager ora usa un’interfaccia

utente moderna ispirata a XAML e WinUI, ma è importante capire che la base di codice

principale dell’app rimane invariata.

 

Windows 11 cambia look nuovo restyling sul Task Manager

Inoltre, Ci sarà anche il supporto all’ormai onnipresente Dark Mode per non affaticare la

vista durante le sessioni trascorse di fronte al monitor in notturna.

 

In conclusione, Il nuovo Task Manager segue lo stesso approccio dell’app esistente.

Ad esempio, non ci sono modifiche al processo, alle prestazioni e ad altre schede.

 

L’approccio a schede attualmente utilizzato da Task Manager sembra quasi corretto, ma

sembra che Microsoft stia passando a un nuovo layout di progettazione in cui il processo

e altre schede appariranno nel menu dell’hamburger sul lato sinistro dell’app.

AMCOMPUTERS

Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 1 Media: 5]