Windows 7 cresce ancora rispetto il nuovo S.O Windows 10

Windows 7 cresce ancora rispetto il nuovo Windows 10

Windows 7 cresce ancora rispetto il nuovo S.O Windows 10

Windows 10 sembra aver rallentato decisamente il suo tasso di crescita. Lo scorso settembre, Microsoft annunciò che il suo nuovo sistema operativo risultava installato su oltre 400 milioni di dispositivi. Da allora questa cifra non è mai stata aggiornata. Tuttavia, lo scorso mese, NetMarketShare aveva indicato che Windows 10 possedeva a gennaio grossomodo una quota di mercato del 25.30%. La stessa società, però, certifica adesso che nello scorso mese di febbraio questa quota di mercato è rimasta stabile

Windows 7 cresce ancora rispetto il nuovo S.O Windows 10

Windows 7 cresce ancora rispetto il nuovo S.O Windows 10

Windows continua a dominare il settore combinato con una quota del 91,76% se si considerano tutte le varie iterazioni del sistema operativo. Mac e Linux hanno rispettivamente il 6,19 e il 2,05% del mercato, e non ci sono segnali di una possibile ripresa. Bisogna comunque precisare che i dati di NetMarketShare derivano dal traffico aggregato nella rete di siti della compagnia e pertanto può non disegnare con estrema precisione l’andamento del mercato nella sua interezza.

Lo stop della crescita di Windows 10 non deve, comunque, preoccupare soprattutto visto il ritmo di evoluzione della piattaforma che continua ad evolversi con continui aggiornamenti il prossimo sarà 11 Aprile con Creator Update

In crescita invece Mac OS X 10.12 con il 3,22% del mercato mentre la categoria Others, formata dai sistemi operativi minori, mostra un calo dall’8,17% al 7,90% del mese attuale. La situazione di Windows 10 non è di certo catastrofica, sebbene molto lontana dalle previsioni fatte da Microsoft, con il sistema operativo di Redmond in tutte le sue versioni che occupa una quota di mercato del 91,59%.

AMCOMPUTERS

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

Lascia un commento