AMD Radeon RX 7000 schede Video Gaming

AMD Radeon RX 7000 schede Video Gaming

AMD Radeon RX 7000 schede Video Gaming

La società statunitense potrebbe proporre oltre alle nuove

GPU Navi 3x per la fascia alta, anche un refresh di alcune GPU

attuali in modo da completare la fascia media ed entry-level.

Tuttavia, i core scelti per questo refresh sono Navi 22 e Navi 23

attualmente a bordo della AMD RX 6700 XT e 6600 XT

realizzati con processo produttivo a 7 nanometri di TSMC

 

In altre parole, La prossima generazione di schede grafiche AMD Radeon RX 7000 basata

su architettura RDNA 3 con relativo aumento di performance rispetto alla gamma attuale

RDNA 2 e, inoltre, anche all’aumento dei prezzi MSRP.

 

Tuttavia, in base ai numeri, la GPU RDNA 3 Navi 33 presenterà 16 WGP o 4096 core.

questa è la particolare configurazione del chip stesso che è stata aggiornata o le nuove

schede AMD Radeon RX 7000 presenteranno una configurazione ridotta dei chip Navi 33

con 1 WGP disabilitato in ogni Shader Array.

AMD Radeon RX 7000 schede Video Gaming

Fonte

AMD Radeon RX 7000 schede Video Gaming

 

In altre parole, Gli ultimi aggiornamenti a proposito arrivano dal leaker greymon55

che con un tweet anticipa quelle che dovrebbero essere le caratteristiche tecniche

della GPU Navi 33, in sostanza il modello di fascia media per la gamma

Radeon RX 7000 (si pensa quindi all’ipotetica Radeon RX 7600/7600 XT).

 

In altre parole, la serie AMD Radeon RX 7000 dovrebbe aumentare i costi in maniera

particolarmente evidente ad esempio, il modello RX 7800 XT dovrebbe toccare

quota 999 Dollari, ovvero circa 350 Dollari in più rispetto dell’attuale RX 6800 XT.

 

Il caso della AMD RX 7900 XT / RX 7950 XT è ancor più eclatante, data la previsione

di un aumento di 1000 Dollari rispetto al prezzo consigliato di RX 6900 XT.

 

Insomma, non ci sono affatto segnali positivi di ripresa per il consumatore medio che

durante il 2021, si è visto costretto a rinunciare a schede video d’ultima generazione

a causa dei prezzi spropositati, ancora visibili in Europa.

AMCOMPUTERS