Apple rilascia Safari 11 per macOS Sierra e Capitan

Apple rilascia Safari 11 per macOS Sierra e Capitan

Apple rilascia Safari 11 per macOS Sierra e Capitan

Apple ha rilasciato Safari 11 sia per macOS 10.12 Sierra, sia per OS X 10.11 El Capitan. L’aggiornamento è consigliato a tutti e integra miglioramenti relativi alla privacy, della compatibilità e alla sicurezza.
Apple ha recentemente pubblicato un nuovo aggiornamento importante per il proprio browser Safari, anche agli utenti che non hanno partecipato alle precedenti versioni beta di macOS High Sierra o non effettueranno subito l’aggiornamento, previsto per il prossimo 25 settembre Il rilascio di Safari 11 per macOS Sierra e OS X El Capitan permette di accedere a tutte le ultime novità svelate in queste ultime settimane. Tra queste, la possibilità di interrompere la riproduzione automatica di contenuti audio all’interno delle pagine web, blocco dei contenuti indesiderati, miglioramenti dal punto di vista della privacy e nella gestione dello zoom all’interno delle pagine, infine non sono mancate ottimizzazioni per quanto riguarda l’efficienza ed il caricamento delle pagine.

Apple rilascia Safari 11 per macOS Sierra e Capitan

Fonte
Apple rilascia Safari 11 per macOS Sierra e Capitan

Su un MacBook Air da noi usato per le prove sul quale è presenta macOS Sierra 10.12.6 il precedente Safari 10.1.2 indicava un punteggio di 409 sul sito HTML5test.com (strumento per verificare il supporto al codice HTML5 secondo particolari standard e specifiche); con il nuovo Safari 11.0 è indicato un punteggio di 452, segno che è stato integrato il supporto a nuove funzioni. In Safari Technoloy Preview (versione sperimentale del browser costantemente in fase di sviluppo) questo punteggio arriva a 459 con le opzioni di serie e a 464 punti attivando alcune funzioni sperimentali dal menu per sviluppatori.

Interruzione della riproduzione automatica dei contenuti multimediali con audio sulla maggiorparte dei siti web
Aggiunta la possibilità di configurare Reader, i blocchi dei contenuti, lo zoom della pagina e le impostazioni per la riproduzione automatica in maniera indipendente per i siti scelti o per tutti i siti
Migliorata la precisione del riempimento automatico dalla scheda dei contatti
Inclusi controlli multimediali aggiornati per video e audio HTML
Miglioramenti delle prestazioni e dell’efficienza.

Trattandosi di un aggiornamento importante, il download è ovviamente consigliato seguendo la procedura automatica da Mac App Store.

AMCOMPUTERS

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

Lascia un commento