Apple Siri di iOS 12 con tante funzioni aggiuntive

Apple Siri di iOS 12 con tante funzioni aggiuntive

Apple Siri di iOS 12 con tante funzioni aggiuntive

iOS 12 è arrivato il nuovo sistema Operativo di Apple per i suoi Device con esso molte migliorie che riguardano le prestazioni, ma ci sono alcune caratteristiche più pratiche che non vanno ignorate.

Le scorciatoie rientrano sicuramente fra queste, perché non solo si potranno usare le notifiche per svolgere le azioni suggerite,

come ad esempio richiamare tramite FaceTime dopo una chiamata persa o attivare il Do Not Disturb prima di una riunione dal calendario,

ma anche utilizzare la nuovissima app Comandi per creare i propri trigger personalizzati basati su Siri. 

Per le app integrate in iOS le scorciatoie serviranno a facilitare le azioni quotidiane, ma anche le app esterne potranno monitorare le attività dell’utente ad esempio Non si è fatto in tempo a rispondere a una chiamata?

Siri suggerirà di richiamare quella persona e con un semplice tocco sul collegamento apparirà l’opzione FaceTime o semplice telefonata.

oppure Siri suggerirà direttamente il numero dell’interessato da chiamare come scorciatoia,

senza dover aprire l’app calendar e dover cercare l’appuntamento e successivamente il contatto da chiamare.

Apple Siri di iOS 12 con tante funzioni aggiuntive

Fonte

Apple Siri di iOS 12 con tante funzioni aggiuntive

la base è quella per cui Siri possa facilitare il più possibile le azioni quotidiane, eliminando i passaggi intermedi scomodi e macchinosi.

All’app Comandi si trovano molte scorciatoie utili, ad esempio il collegamento “Apri in Chrome”, che apre un link direttamente in Google Chrome,

“Aggiungi alla lista dei desideri iBook”, che consentirà di aggiungere il titolo e il prezzo di un libro a un elenco tipo promemoria per non dimenticarsi.

Persino Spotify potrebbe duettare in maniera ottimale con Siri.

Nel tutto potrebbero anche ridursi i tempi di visualizzazione di Apple, dato che si ridurrà al minimo il numero di tocchi e passaggi necessari per arrivare a un’app,

riducendo così appunto il tempo in cui si guarda il proprio telefono.

AMCOMPUTERS

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

Lascia un commento