Binance Pay pagamenti contactless in Criptovalute

Binance Pay pagamenti contactless in Criptovalute

Binance Pay pagamenti contactless in Criptovalute

che consentirà di inviare e ricevere denaro in criptovaluta

da amici e familiari in tutto il mondo.

Per poterlo utilizzare basta avere un account su Binance.com

scaricare ed installare l’App crearsi un nickname univoco

che consentirà agli altri utenti di inviare facilmente criptovalute.

 

In altre parole Il wallet di Binance Pay supporterà inizialmente sei valute

ovvero Bitcoin (BTC), Ethereum (ETH), Binance Coin (BNB), Swipe (SXP), BUSD ed EUR.

Il fatto che supporti anche l’euro, e la stablecoin BUSD ancorata al dollaro americano

fa presupporre che potrebbe anche essere utilizzata al posto di PayPal.

Binance Pay pagamenti contactless in Criptovalute

Fonte

Binance Pay pagamenti contactless in Criptovalute

 

In altre parole, queste sei criptovalute sono le stesse già supportate dalla Binance Card

ovvero la carta di debito dell’exchange lanciata l’anno scorso, e che consente di spendere

criptovalute in valuta fiat sul circuito Visa.

 

Inoltre, anche Binance Pay potrà essere ricaricata dal wallet spot dell’exchange.

è essenzialmente lo stesso di quello della Binance Card.

 

L’App sarà dotata anche di un QR code che consente l’invio diretto di fondi da tra

due account Binance Pay

 

Binance Pay è la nuova piattaforma di pagamento di Binance, uno dei maggiori “exchange”

di criptovalute del mondo, Le sue dimensioni, però, non l’hanno protetta da un poderoso

attacco hacker nel maggio 2019 che le è costato 40 milioni di dollari in Bitcoin.

 

Tuttavia, la vera potenzialità di Binance Pay, è il fatto che la piattaforma supporti anche

monete tradizionali come l’Euro e il Dollaro.

 

A partire da marzo, inoltre, sarà possibile usare Binance Pay per fare acquisti in euro

o dollari attingendo dal proprio portafogli di criptomonete.

 

Quest’ultima funzionalità la candida ad entrare tra i possibili metodi di pagamento sugli

shop online: il cliente paga in euro o dollari, ma prelevandoli dal wallet in criptovalute.

 

la nascita di piattaforme di pagamento di questo tipo, così come l’apertura di PayPal

al mondo delle criptovalute, è un fenomeno che va tenuto certamente sott’occhio.

AMCOMPUTERS

Lascia un commento