Garmin Forerunner 935 lo sportwatch per il vero sportivo

Garmin Forerunner 935 lo sportwatch per il vero sportivo

Garmin Forerunner 935 lo sportwatch per il vero sportivo

Forerunner 935 vs Fenix 5
C’è un pattern ben definito nella più recente produzione Garmin in tema di sportwatch, che vede la gamma Fenix al centro tra le proposte di fascia più alta.

Questa famiglia di prodotti è stata presentata alcuni anni fa quale sportwatch destinato a coloro che sono appassionati di attività all’aria aperta e che possiamo in qualche modo ricondurre alla gamma dei trail runner.

Che si tratti di boschi, montagna o alta montagna la gamma Fenix propone una serie di caratteristiche tecniche, a partire da costruzione e robustezza, che la candidano quale ideale compagno di questa tipologia di utenti La gamma Fenix,

soprattutto a partire dalla serie 3, è stata scelta da Garmin per incorporare tutte le più recenti evoluzioni tecnologiche legate sia all’integrazione di sensori sia a funzionalità di monitoraggio dei dati che questi sensori raccolgono durante l’uso.

Fenix è quindi una sorta di laboratorio viaggiante per Garmin, famiglia di prodotti che rappresenta la massima evoluzione tecnologica dell’azienda.

Garmin Forerunner 935 lo sportwatch per il vero sportivo

Fonte

Garmin Forerunner 935 lo sportwatch per il vero sportivo

L’offerta commerciale degli sportwatch Fenix si è progressivamente modificata come target di utenza: dall’appassionato di trail, che per certi versi potremmo definire unicamente interessato a questo tipo di attività,

ci si è spostati verso il triatleta e più in generale verso chi si è appassionato a diverse attività sportive all’aperto.

La gamma Fenix rimane quindi una proposta per il trail runner ma allo stesso tempo trova sempre più spazio al polso dei triatleti o anche solo di chi si diletta con la corsa su strada.

Garmin Forerunner 935 lo sportwatch per il vero sportivo

Garmin Forerunner 935 lo sportwatch per il vero sportivo

Il limite degli sportwatch Fenix non è di certo nel contenuto tecnologico, ma nell’ingombro: sono prodotti più importanti quanto a dimensione e peso rispetto agli altri sportwatch Garmin della serie Forerunner,

a motivo della loro finitura esterna che è molto più vicina a quella di un cronografo e che non prevede l’utilizzo della plastica con la quale, per motivi di leggerezza, vengono tipicamente costruiti gli smartwatch più recenti.

Anche per questo motivo Garmin continua a mantenere la gamma di prodotti Forerunner con versioni posizionate nel segmento top di gamma,

abbinando modelli come quelli Forerunner 230 e Forerunner 235 alle soluzioni più specialistiche come Forerunner 630 indicato in modo specifico per gli appassionati di corsa.

Non mancano poi le proposte per i triathleti più puri, che sino a pochi mesi fa hanno visto il modello ForeRunner 920XT quale scelta di riferimento per questa disciplina:

nel corso del 2017 Garmin ha presentato la tanto attesa evoluzione di ForeRunner 920XT con il modello ForeRunner 935,

che perde il suffisso XT storicamente utilizzato da Garmin per indicare i modelli da triathlon guadangando però tutte le innovazioni tecnologiche presentate da Garmin dal debutto di 920XT sino a oggi.

Ma cosa c’entra Garmin Forerunner 935 con la famiglia Fenix? Esteriormente forse poco, fatta eccezione per la forma:

Forerunner 935 è ben più leggero e sottile di Fenix 5 ma entrambi hanno cassa circolare.

Sotto la scocca, invece, possiamo riassumere Forerunner 935 come basato sullo stesso hardware di Fenix 5 e di fatto dotato delle stesse funzionalità legate al triathlon.

AMCOMPUTERS

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

Lascia un commento