Microsoft rivoluziona e cambia le icone di Windows 10

Microsoft rivoluziona e cambia le icone di Windows 10

Microsoft rivoluziona e cambia le icone di Windows 10

Una svolta epocale visto che sono dall’epoca di Windows 95.

un rinnovamento dell’interfaccia grafica di Windows 10

nell’ambito del progetto noto con il nome in codice Sun Valley.

Tuttavia, Il debutto delle nuove icone è previsto quando entrerà

la nuova versione del sistema operativo 21H1

 

In altre parole, Microsoft ha messo in pausa Windows 10X, inizialmente annunciato

per il 2021, per concentrarsi soprattutto sull’innovazione desktop

riprendendo tuttavia alcune funzionalità della piattaforma accantonata.

 

In altre parole, Microsoft ha rilasciato Windows 10 Insider Preview build 21343

che introduce un nuovo set di icone all’interno dell’applicazione Esplora risorse.

Microsoft rivoluziona e cambia le icone di Windows 10

Fonte

Microsoft rivoluziona e cambia le icone di Windows 10

 

In passato, quando Microsoft ha aggiornato le icone del sistema operativo non si è sempre

trattato di una vera e propria rivoluzione, tuttavia in questo caso le differenze

con le icone precedenti sono evidenti.

 

Inoltre, Microsoft ha rilasciato la novità nel post di rilascio sul blog ufficiale

Tuttavia, ci sono ancora diverse icone che devono essere modificate.

 

Microsoft rivoluziona e cambia le icone di Windows 10

Ad esempio, la build di anteprima utilizza ancora l’icona del vecchio albero per WinDirStat

un visualizzatore di statistiche sull’utilizzo del disco e la pulizia inclusa

in varie versioni di Windows 10.

 

È probabile che anche le altre icone del sistema operativo vengano aggiornate prima

del lancio dell’aggiornamento di Sun Valley.

 

Le novità in vista riguarderebbero il design rinnovato del menu Start, che risulterebbe

staccato da taskbar e dalla parte sinistra dello schermo, della barra delle applicazioni

e del centro notifiche.

 

Microsoft rivoluziona e cambia le icone di Windows 10

Tuttavia, per Quando riguarda le icone, oltre a quelle già comparse nel mese di marzo di

quest’anno e dell’anno scorso, più colorate, contenute nella cartella Esplora file

verrebbero introdotte variazioni sulle più longeve, risalenti al ‘95.

 

In conclusione, Nello specifico, secondo le indicazioni del sito Windows Latest, le

modifiche, riguardanti ad esempio ibernazione, memoria e floppy disk, sarebbero

rintracciabili in anteprima nel file Shell32.DLL.

AMCOMPUTERS

Lascia un commento