Preply: la piattaforma online per le lingue straniere

Preply: la piattaforma online per le lingue straniere

Preply: la piattaforma online per le lingue straniere

Fondata nel 2013 in Ucraina da Kirill Bigai, Serge Lukyanov

e Dmytro Voloshyn, oggi conta oltre 180 dipendenti di 25 nazionalità

che lavorano tra Kiev e Barcellona.

Tuttavia, i suoi punti di forza spicca un’offerta ampia

e personalizzata capace di soddisfare le esigenze più disparate.

 

In altre parole, l’utente si collega alla piattaforma e subito

esprime le sue preferenze: la lingua da apprendere

i giorni e gli orari in cui fare lezione, ma anche il budget che è disposto a spendere.

Preply: la piattaforma online per le lingue straniere

Fonte

Preply: la piattaforma online per le lingue straniere

 

Tuttavia,  il motore di ricerca propone i migliori insegnanti in base alle singole esigenze.

Il tutto avviene grazie al machine learning, la tecnologia che permette di effettuare

l’abbinamento perfetto.

 

In altre parole, gli utenti possono iniziare un corso senza preoccuparsi di uscire di casa

e incastrare la lezione tra gli impegni giornalieri.

 

Il funzionamento è simile a quello di un’app di dating dove, invece di trovare l’anima

gemella, si incontra il migliore insegnante per imparare una nuova lingua straniera.

 

Inoltre, la piattaforma Preply offre la Garanzia 100% soddisfatti o rimborsati

Se non sei soddisfatto/a della tua lezione di prova, ti offrono una lezione sostitutiva

gratuita con un altro tutor o il rimborso di quanto speso

 

In conclusione, Il prezzo medio varia dai 15 ai 20 euro l’ora e tutti gli insegnanti vengono

accuratamente selezionati per accedere al database della piattaforma.

 

Il sistema si rivela quindi sicuro, flessibile e permette di raggiungere le competenze

Anche il sistema di pagamento è studiato per soddisfare entrambe le parti.

 

Preply: la piattaforma online per le lingue straniere

Al momento dell’iscrizione, l’utente inserisce i propri dati, inclusi quelli legati al metodo

di pagamento online, dove gli insegnanti sono pagati non appena finisce la singola lezione.

 

Inoltre, trattandosi di uno strumento online, nessuno è nelle vicinanza ma è possibile

trovare l’insegnante che si collega dall’altra parte del mondo in videoconferenza.

AMCOMPUTERS

[Voti: 1   Media: 5/5]

Lascia un commento