Roaming zero: Costo per chiamare e navigare in Europa

Roaming zero: Costo per chiamare e navigare in Europa

Roaming zero: Costo per chiamare e navigare in Europa

il Consiglio dell’Unione Europea hanno trovato l’accordo

per estendere fino al 2032 l’azzeramento dei costi di roaming

ossia il sovrapprezzo che fino al 2017 bisognava pagare

per chiamare e navigare nell’Unione Europea.

In altre parole il consiglio dei rappresentanti permanenti

dei governi all’Unione Europea, e il Parlamento Europeo.

Ci si aspetta un’approvazione definitiva nei primi mesi del 2022.

 

Tuttavia, La precedente decisione aveva scadenza al 30 giugno 2022 e quindi urgeva una

decisione per mantenere non solo la possibilità di usare la propria tariffa nazionale entro

i confini dell’UE, ma anche di avere la stessa qualità e velocità di connessione fruibile

nel proprio Paese anche all’estero, a patto ovviamente che vi siano reti equivalenti.

Roaming zero: Costo per chiamare e navigare in Europa

Fonte

Roaming zero: Costo per chiamare e navigare in Europa

 

In altre parole, Quando esci dal tuo paese e ti rechi in un altro paese dell’UE, non devi

pagare tariffe aggiuntive per utilizzare il cellulare.

 

Si applica infatti il cosiddetto “roaming”, che ti permette di usare il cellulare a tariffa

nazionale “roam like at home”.

 

Roaming zero: Costo per chiamare e navigare in Europa

Le chiamate (verso cellulari e rete fissa), i messaggi di testo (SMS) e i servizi di dati sono

addebitati alle tariffe nazionali: per chiamate, SMS e traffico dati paghi

lo stesso prezzo del tuo paese di origine.

 

Inoltre, La stessa regola vale anche per le chiamate e gli SMS che ricevi all’estero

non devi pagare nulla quando sei in roaming, anche se l’altra persona usa

un altro fornitore di servizi.

 

Roaming zero: Costo per chiamare e navigare in Europa

In conclusione, Il roaming funziona quando usi il cellulare mentre viaggi occasionalmente

al di fuori del paese in cui vivi o hai vincoli, cioè dove lavori o studi.

 

Puoi usufruire del roaming se passi più tempo nel tuo paese che all’estero o se usi il

cellulare più spesso nel tuo paese che all’estero

 

Così pagherai le tue tariffe nazionali per le chiamate, gli SMS e il traffico dati nell’UE.

Questo viene considerato un “uso corretto dei servizi di roaming”.

AMCOMPUTERS

Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 1 Media: 5]