App truffa su Play Store Infettati Milioni di Smartphone

App truffa su Play Store Infettati Milioni di Smartphone

App truffa su Play Store Infettati Milioni di Smartphone

La truffa avveniva in modo semplice, dopo aver scaricato

dal Google Play Store una delle 200 app dannose

la vittima riceveva oltre 100 messaggi al giorno

che lo spingevano ad entrare nella pagina web

e confermare il proprio numero di telefono in cambio di un premio.

 

Tuttavia, i cybercriminali attivavano con i dati della vittima

un abbonamento di 30 euro al mese tramite SMS premium.

 

Solitamente questa funzione si utilizza per il pagamento di bollette

o donazioni in beneficenza, in questo caso i soldi andavano inevitabilmente ai truffatori.

App truffa su Play Store Infettati Milioni di Smartphone

Fonte

App truffa su Play Store Infettati Milioni di Smartphone

 

In altre parole, Si tratta di una consegna impressionante in termini di scala

Hanno lanciato il guanto di sfida completo delle tecniche in tutte le categorie

questi metodi sono raffinati e provati.

 

Il colosso del web Google a corso ai ripari ha rimosso le app dannose, e continua

a lavorare su una maggiore sicurezza del suo store.

 

Nonostante ciò, il colosso di Mountain View è consapevole che la guerra non è finita, ma ci

saranno in futuro nuovi sviluppi e nuove app-truffa da fermare.

 

App truffa su Play Store Infettati Milioni di Smartphone

In conclusione, Le app in questione posizionavano degli adsense dove non erano visibili

agli utenti e infettavano gli smartphone, per esempio con notifiche studiate ad hoc.

 

La loro attività rallentava notevolmente lo smartphone, distruggendone sul lungo periodo

la batteria. Lo sviluppatore (identico per entrambe le App) finora non ha rilasciato

dichiarazioni, nonostante sia stato incalzato più volte via email.

 

App truffa su Play Store Infettati Milioni di Smartphone

In conclusione, Lo scopo del malware è quello di permettere ai suoi autori di ottenere facili

guadagni, Expensive Wall, infatti, registra gli utenti a servizi in abbonamento inesistenti

e invia dei messaggi sempre a pagamento.

AMCOMPUTERS