Come creare ransomware senza saper programmare

Come creare ransomware senza saper programmare

Come creare ransomware senza saper programmare

La minaccia di “Ransomware” è in aumento e i criminali informatici stanno facendo milioni di dollari, vittimizzando così tante persone con WannaCry , NotPetya e LeakerLocker, le minacce per il ransomware che hanno fatto i titoli recentemente. I Trojan Development Kit si trovano facilmente sui forum che si occupa di hacking e tramite un servizio di messaggistica popolare in Cina. Sono distribuiti sotto forma di app per Android e sono dotati di un’interfaccia semplice da usare che permette di creare il proprio ransomware personalizzato.

Come creare il proprio Ransomware Android
Con un’interfaccia di facile utilizzo, queste applicazioni non sono diverse da qualsiasi altra applicazione Android, a parte il fatto che consente agli utenti di creare il proprio malware mobile personalizzato con poche conoscenze di programmazione.
Per creare ransomware personalizzati, gli utenti possono scaricare una tale app , installarlo e aprirlo, dove offre la possibilità di scegliere tra le seguenti opzioni che vengono visualizzate sullo schermo sullo schermo dell’app:
Il messaggio che deve essere visualizzato sulla schermata bloccata del dispositivo infetto
La chiave da utilizzare per sbloccare quel dispositivo infetto
L’icona da utilizzare dai loro malware
Operazioni matematiche personalizzate per randomizzare il codice
Tipo di animazione da visualizzare sul dispositivo infetto
Una volta che tutte le informazioni sono state compilate, gli utenti richiedono solo la pressione del pulsante “Crea”.
Se l’utente non ha ancora fatto, l’applicazione gli chiederà di sottoscrivere il servizio prima di procedere. L’applicazione consente all’utente di avviare una chat online con il proprio sviluppatore dove può organizzare il pagamento.

Dopo che il pagamento è stato effettuato, il “malware viene creato e memorizzato nella memoria esterna pronto per la diffusione”
“Chiunque sia abbastanza sfortunato per essere ingannato nell’installazione del malware finirà con un dispositivo bloccato tenuto a riscatto”, dicono i ricercatori di Symantec.
“Il malware creato con questo processo di automazione segue il comportamento tipico di Lockdroid di bloccare lo schermo del dispositivo con un SYSTEM_ALERT_WINDOW e visualizzare un campo di testo per la vittima di immettere il codice di sblocco”.
Il ransomware di Lockdroid ha la possibilità di bloccare il dispositivo infetto, di modificare il PIN del dispositivo e di eliminare tutti i suoi dati utente tramite un ripristino di fabbrica e persino impedire all’utente di disinstallare il malware.

Come creare ransomware senza saper programmare

Fonte

Come creare ransomware senza saper programmare
“Tuttavia, queste applicazioni non sono solo utili per criminali cyber criminali aspiranti e inesperti, poiché anche i autori di malware induriti potrebbero trovare questi kit di facile utilizzo un’alternativa efficace per mettere il lavoro in se stessi”, dicono i ricercatori.

I ricercatori della sicurezza presso la ditta Antivirus Symantec hanno scoperto alcune applicazioni Android disponibili nei forum di hacking e attraverso pubblicità su un servizio di messaggistica di social network popolare in Cina, che consente ad ogni hacker di wannabe di scaricare e utilizzare i kit di sviluppo Trojan (TDK).

Come creare ransomware senza saper programmare

AMCOMPUTERS

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

Lascia un commento