Come recuperare File cancellati da Windows 10 October 2018 Update

Come recuperare File cancellati da Windows 10 October 2018 Update

Come recuperare File cancellati da Windows 10 October 2018 Update

Dopo l’installazione di Windows 10 October 2018 Update potrebbe accadere di non riuscire più a trovare alcuni file presenti nel vostro Computers consigliamo di spostare i file presenti su  C:\Users in un altro Hard Disk

Durante l’installazione di una nuova versione di Windows 10, le routine di setup effettuano più volte spostamenti di file  Se qualcosa non andasse per il verso giusto, ci si potrebbe ritrovare con un’installazione aggiornata di Windows 10 che però è priva dei propri file personali e di alcune applicazioni.

Come recuperare File cancellati da Windows 10 October 2018 Update

Fonte

Come recuperare File cancellati da Windows 10 October 2018 Update

La Procedura e abbastanza complessa seguite la nostra guida passo passo

Accedere alla cartella C:\Windows.old ed esaminarne il contenuto.

Nella sottocartelle di \Windows.old\Users, si troveranno i file persi dopo l’aggiornamento a Windows 10  controllare i contenuti delle sottocartelle Desktop, Downloads, Documents e così via.

Il consiglio è a questo punto di recuperare e salvare altrove tutto ciò che serve perché il contenuto della cartella \Windows.old viene rimosso dopo un certo periodo di tempo circa 30 giorni dall’installazione di Windows 10 vi ricordo che dovete attivare la visualizazione file e cartelle nascoste e andare a controllare le seguenti cartelle

 

\$INPLACE.~TR
\$INPLACE.~TR\Machine\Data\Documents and Settings\NOME_UTENTE
\$WINDOWS.~Q\
\$WINDOWS.~Q\Data\Documents and Settings\NOME_UTENTE

Nel caso in cui questa procedura non andra a buon fine, possiamo optare per un altro procedimento tramide i Pront dei comandi (Windows+R, cmd)

cd\
dir *.doc /a /s > userprofile/desktop/files-doc.txt

Come recuperare File cancellati da Windows 10 October 2018 Update

Il comando permetterà in questo caso di individuare tutti i file con estensione .doc memorizzati sull’intera unità disco. L’elenco dei file trovati sarà memorizzato nel file di testo chiamato files-doc.txt: tale file sarà creato sul desktop.

In alcune circostanze non è escluso ipotesi di danneggiamento dell’account utente in uso. È quindi possibile provare a creare un nuovo account amministratore e ripetere la procedura A questo punto si dovrà riavviare la macchina quindi effettuare il login al sistema con il nuovo account dotato dei privilegi amministrativi.

AMCOMPUTERS

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

Lascia un commento