Come ripristinare il Menu Start classico su Windows 11

Come ripristinare il Menu Start classico su Windows 11

Come ripristinare il Menu Start classico su Windows 11

Il menu Start di Windows è costantemente al centro di cronaca

e attenzione di fan e critica da quando Microsoft

ha iniziato la rivoluzione moderna nel 2012

con il lancio di Windows 8.

In altre parole, Le nuove configurazioni di Start, migliorate

con il passaggio a Windows 8.1 e poi a Windows 10

non hanno mai convinto i nostalgici o i puristi del vecchio Start

 

In altre parole, su questo articolo ti illustrerò, come puoi ripristinare il classico menu Start

di Windows 10 anche in Windows 11, personalizzandolo a piacimento in diversi elementi

e funzionalità, compreso lo stile di File Explorer.

 

TenStartMenuFixer è un programma freeware che può riportare il menu Start

di Windows 10 su Windows 11. Scarica ed esegui l’eseguibile e si aprirà una finestra

del prompt dei comandi.

 

Visualizza un paio di opzioni, premi il tasto numero 1 sulla tastiera.

Una frazione di secondo dopo, la finestra visualizzerà un messaggio che dice “Applicazione

correzione… correzione riuscita”. Chiudi la finestra.

 

Non è necessario riavviare il computer, ma sarà necessario disconnettersi dal sistema

operativo e accedere nuovamente per rendere effettive le modifiche.

Come ripristinare il Menu Start classico su Windows 11

Fonte

Come ripristinare il Menu Start classico su Windows 11

 

In altre parole, oltre al software descritto sopra voglio segnalarvi anche StartIsBack

che offre diverse possibilità di personalizzazione, consentendo di scegliere tra la modalità

Proper Windows 11, che mantiene le novità introdotte da Microsoft con la modalità Kinda

Windows 10, che riproduce l’aspetto del menu Start in Windows 10

 

Come ripristinare il Menu Start classico su Windows 11

e Remastered Windows 7, che ripristina il menu Start di Windows 7 ed è probabilmente

la soluzione più cercata e apprezzata.

 

Ogni modalità può poi essere ulteriormente personalizzata nei dettagli, consentendo a ogni

utente di ottenere un’esperienza ritagliata sulle proprie necessità e preferenze, opzione

che Microsoft dovrebbe tenere più in considerazione.

AMCOMPUTERS

Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 1 Media: 5]